#SaveFirenze, i cittadini contro un nuovo McDonald’s in Piazza Duomo

Questo sarà possibile grazie a una deroga al nuovo regolamento Unesco ma il popolo del web lanciando l'hashtag #SaveFirenze

MILANO – Firenze insorge contro il McDonald’s, o almeno buona parte dei cittadini fiorentini (e non) protestano contro l’apertura di un nuovo punto ristoro della nota multinazionale. La pagina Facebook NO a McDonald’s in Piazza Duomo a Firenze  riunisce i contrari al progetto cercando di sensibilizzare il popolo del web lanciando l’hashtag #SaveFirenze

LA BATTAGLIA – L’apertura di un nuovo store nella celebre Piazza del Duomo di Firenze deturperebbe la bellezza del luogo. La multinazionale ancora non si pronuncia sulla polemica che infiammai social e i giornali. I contrari, oltre a ribadire di voler mantenere l’integrità artistica del centro storico, denunciano la presenza di altri “Mc”, centro compreso, come quello in via Cavour, all’angolo con via Guelfa. In poche ore la pagina sta guadagnando consensi – e firme – per evitare che il McDonald’s apra all’ombra del cupolone.

LE PAROLE DEL SINDACO – Il sindaco del Pd Dario Nardella ha commentato sulla sua pagina Facebook la faccenda, schierandosi per un no. Un netto distacco dovuto alla tutela delle tradizioni contro il dilagare di fastfood e mini market. L’apertura però sembra inevitabile, lo ha deliberato il consiglio comunale, in seguito di una deroga al nuovo regolamento Unesco in materia di brand e belle arti.

© Riproduzione Riservata