Roma, un San Valentino all’insegna dell’arte

Occasioni per una giornata speciale e un mini viaggio low cost, gli eventi di San Valentino 2014 a Roma, permettono agli innamorati italiani di spendere del tempo insieme in maniera romantica o fuori dal comune...

Per “Artiamo in Viaggio” questa settimana proponiamo Roma come meta per un San Valentino 2014 romantico e all’insegna della storia e della cultura

ARTIAMO IN VIAGGIO – Occasioni per una giornata speciale e un mini viaggio low cost, gli eventi di San Valentino 2014 a Roma, permettono agli innamorati italiani di spendere del tempo insieme in maniera romantica o fuori dal comune.

INIZIATIVE – Al Maxxi quella del 14 febbraio 2014 sarà una giornata unica. Una proposta creativa e romantica per un San Valentino economico. Sono 7 le mostre in corso al Maxxi di Roma e, venerdì 14 febbraio, le coppie potranno entrare pagando solamente un biglietto. Oltre alla vasta offerta artistica del Maxxi, ci sarà posto anche per il romanticismo più tradizionale. In occasione di M’ Illumino di Meno (iniziativa proposta da Radio2 per sensibilizzare al risparmio energetico), alle ore 18.00 le luci del Maxxi si spegneranno per lasciar spazio ad un suggestivo lume di candela. Tra gli eventi di San Valentino a Roma ne segnaliamo due tra i più affascinanti, anzitutto la camminata ‘Roma nun fa’ la stupida stasera‘, una camminata tra i monumenti romani al chiaro di luna, con partenza da Piazza del Campidoglio alle 19.30 e solo 7 euro a coppia per partecipare. Segnaliamo inoltre la bella opportunità offerta dall’Osservatorio Astronomico in via Frascati 33, per una serata all’insegna delle stelle, dal costo, aperitivo compreso, di 15 euro a persona si parte dalle ore 20:30 con l’aperitivo e chiacchierata con esperti e astronomi. Una occasione indimenticabile e rara questa, per festeggiare San Valentino 2014 osservando le stelle ed i pianeti insieme alla dolce metà.

MOSTRE A ROMA – Vi segnaliamo delle mostre da visitare nel week end: “Giacometti La scultura” mostra in corso fino il 15 giugno  presso Galleria Borghese; fino al 27 aprile “Apoteosi. Da uomini a Dei. Il mausoleo Adriano” presso Castel Sant’Angelo. “Mostri. Creature fantastiche della paura e del mito” è la mostra che si inaugura al Museo Nazionale Romano in Palazzo Massimo, cento capolavori archeologici provenienti dai musei di tutto il mondo (Atene, Berlino, Basilea, Vienna, Los Angeles e New York) e da collezioni italiane per gettare un profondo sguardo nella tradizione classica e capire l’influenza che ha generato nell’arte moderna e contemporanea fino a toccare l’ultima arte, il cinema fino il primo Hiugno a Palazzo Massimo. Fino al 3 marzo “Vittorio Zecchin, Duilio Cambellotti e le mille e una notte” presso la biblioteca nazionale centrale. Fino al 2 marzo “Carlo Saraceni 1579 – 1620 un veneziano tra Roma e l’Europa” presso il museo di palazzo Venezia.  Imperdibile fino al 30 maggio “Attraverso Rodin. Scultura italiana del primo Novecento” presso galleria  Nazionale di Arte Moderna. Uno dei bronzi che nelle Sale Capitoline ha sempre destato maggiore ammirazione, appartenuto già alla collezione di Papa Sisto IV nel Rinascimento, sarà il protagonista della nuova mostra ai Musei Capitolini in mostra fino al 25 febbraio “Lo spinario”. Imperdibile presso il Museo del corso “Il tesoro di Napoli. I capolavori del museo di San Gennnaro” Esce per la prima volta dai confini cittadini di Napoli una parte del tesoro che il Santo ha ricevuto in offerta nel corso della storia da Re, Papi, Imperatori e devoti.  Infine una mostra fotografica su “Il paesaggio italiano. Fotografie 1950 – 2010” Il paesaggio italiano è l’indiscusso protagonista delle 134 fotografie della mostra a cura di Walter Liva fino al 20 aprile al Museo di Roma in Trastevere.

14 febbraio 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti