ARTE - A Milano l'installazione "The Shanghai Rotunda"

Panorami, illusioni e fascino. L’Oriente arriva a Milano con ”The Shanghai Rotunda”

I luoghi comuni sempre più come luoghi d’arte. Questa volta tocca alla Stazione Centrale di Milano. Nella folla, tra le valige e le moltissime persone che corrono ogni giorno, Leica Camera Italia presenta, infatti, “The Shanghai Rotunda”, l’installazione itinerante che...

60 scatti singoli uniti a formare una rotonda panoramica. “The Shanghai Rotunda” è un’installazione di Hans Georg Esch che fa vivere agli spettatori l’illusione di immergersi nella realtà di Shangai. Dopo New York, Parigi e Berlino, arriva a Milano e sarà nella Stazione Centrale fino alla fine di giugno.

 

MILANO – I luoghi comuni sempre più come luoghi d’arte. Questa volta tocca alla Stazione Centrale di Milano. Nella folla, tra le valige e le moltissime persone che corrono ogni giorno, Leica Camera Italia presenta, infatti, “The Shanghai Rotunda”, l’installazione itinerante che fino a fine giugno sarà visibile e visitabile presso la Stazione Centrale di Milano. Si tratta del progetto del celebre fotografo tedesco Hans Georg Esch, maestro della fotografia di architettura, che nella sua opera cerca di catturare il fascino e le contraddizioni delle grandi metropoli internazionali del nostro tempo, in particolare di Shanghai.

 

DENTRO LE IMMAGINI – L’opera è a tutti gli effetti una rotonda panoramica, un’installazione a forma circolare che immerge lo spettatore nel paesaggio urbano di Shanghai. A Milano, sarà presentato un nuovo ciclo con un’affascinante veduta della metropoli cinese da Wusong River. Attraverso grandi fotografie panoramiche – 60 scatti singoli realizzati a brevissima distanza uniti in un unico progetto digitale -, Esch riesce infatti a riprodurre lo skyline di Shanghai a 360°, simbolo della crescita urbana nel XXI secolo, il cosiddetto “Secolo del Pacifico”. L’obiettivo è offrire al visitatore un’esperienza totalizzante, non solo di percezione frontale ma di immersione totale all’interno delle immagini e del paesaggio riprodotto, al quale si integra poi anche il contesto urbano circostante.

 

L’ORIENTE IN VIAGGIO – Grazie al lavoro di Esch, Leica offre a tutti “un viaggio gratis” in Oriente. L’installazione itinerante è già stata esposta in alcune tra le maggiori metropoli del mondo, da New York a Houston, da Parigi a Berlino, e sarà in esposizione a Milano fino a fine giugno.

18 giugno 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti