Ricorrenze artistiche

Milano festeggia i 90 anni di Arnaldo Pomodoro

Le opere di Arnaldo Pomodoro riempiranno Palazzo reale in occasione di una grande mostra per festeggiare i 90 anni del grande artista contemporaneo
Milano festeggia i 90 anni di Arnaldo Pomodoro

MILANO – Le opere di Arnaldo Pomodoro riempiranno Palazzo reale in occasione di una grande mostra per festeggiare i 90 anni del grande artista contemporaneo. Dal 30 novembre al 5 febbraio sarà possibile ammirare i lavori di Pomodoro, a partire dai primi bassorilievi degli anni ’50, fino ad arrivare alle famosissime sfere monumentali in bronzo agli straordinari progetti ambientali.

L’ESIBIZIONE-  L’esibizione artistica, promossa dal Comune di Milano-Cultura, ideata e prodotta dalla Fondazione Arnaldo Pomodoro e Palazzo Reale con la collaborazione di Mondo Mostre Skira (e numerosi sponsor), si svilupperà in diverse parti della città e alcune delle sue sedi espositive più importanti di Milano, dalla Triennale al Museo Poldi Pezzoli. Fulcro della mostra  è però l’allestimento realizzato nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale,  dove saranno riunite circa 30 sculture create da Pomodoro dal 1955 a oggi e da lui stesso selezionate per rappresentare le tappe fondamentali dei suoi oltre 60 anni di lavoro.

IL PERCORSO ARTISTICO – Il percorso inizierà con i bassorilievi degli anni ’50 in piombo, argento e cemento, e proseguirà con la ‘Colonna del viaggiatore’ e la ‘Grande tavola della memoria’, fino alle forme geometriche di lucido bronzo, squarciate e corrose, alle celebri Sfere, ai Cippi. Non mancherà il famoso rilievo ‘Le battaglie’, realizzato in fiberglass e polvere di grafite, che parla della materia come magma, fonte di vita ma anche di conflitto, del continuo ribollire delle tensioni umane e della natura. Il progetto espositivo è infine completato da un itinerario artistico che collegherà più punti della città: da Piazza Meda al Piccolo Teatro. L”Ingresso nel labirinto’, un ambiente di circa 170 mq, sarà costruito nei sotterranei dell’edificio ex Riva Calzoni, già sede espositiva della Fondazione. Durante il periodo della mostra il percorso potrà essere esplorato virtualmente dai visitatori di Palazzo Reale, regalando ai visitatori un’esperienza multisensoriale.

© Riproduzione Riservata