ARTE - Andare al museo

Le 10 cose da non fare in un museo

Ammettiamolo: passare del tempo in un museo è un’esperienza che molti di noi amano. Quando si è all’interno di uno dei santuari della bellezza, si ha la sensazione che il tempo sia sospeso e, spesso, si ha la possibilità di poter vedere dal vivo le opere dei nostri artisti preferiti. Ma...

MILANO – Ammettiamolo: passare del tempo in un museo è un’esperienza che molti di noi amano. Quando si è all’interno di uno dei santuari della bellezza, si ha la sensazione che il tempo sia sospeso e, spesso, si ha la possibilità di poter vedere dal vivo le opere dei nostri artisti preferiti. Ma, come nella vita di tutti i giorni, ci sono delle regole.. Ecco le 10 cose da non fare in un museo.

1. Avvicinarsi troppo alle opere. ..Lo so, per chi, come me, ama osservare ogni singolo dettaglio è difficile.. ma ci si può sempre allontanare alla svelta quando non la si apprezza!

2. Portarsi a casa quadri e sculture. La tentazione, lo capisco, è fortissima, soprattutto nel momento in cui si è di fronte al proprio quadro preferito.. la soluzione chiaramente non è quella di rubarlo, ma di lasciarsi ispirare da esso.

3. Parlare da soli e sorridere ai ritratti. Sì, lo so bene che a volte è come ritrovarsi di fronte a un vecchio amico: un autoritratto che conosciamo bene ci ispira un sorriso, e uno nuovo un’espressione curiosa o magari una frase del tipo: ‘Ah, bello!’. Ma per non farci proprio notare, porremmo evitare reazioni simili.

4. Scattare fotografie. Non perdere del tempo con i filtri del tuo cellulare o a studiare quale inquadratura migliorerebbe la fotografia che vuoi fare, quando potresti semplicemente osservare l’opera fissando nella memoria l’istante della visita. Una fotografia, per quanto ben fatta, è destinata a perdersi nell’archivio del “già visto” o del “già fatto”. È l’attimo, l’impressione , l’emozione che rimarrà sempre con te.

5. Toccare le opere esposte. Quante volte ci è venuta la tentazione di sfiorare con le dita una scultura di Bernini o del divino Michelangelo per coglierne, attraverso il tatto, la morbidezza dell’incarnato. Ma tra allarmi, transenne e (soprattutto) buon senso ciò potrebbe risultare assai difficile.. Nel caso di un quadro però ci si può comunque immergere totalmente con lo sguardo al loro interno.

6. Bere e mangiare. Divieto forse superfluo da ribadire, anche perché, se ti trovi in un museo, probabilmente la tua necessità non è quella di saziare il copro, ma la mente.

7. Fare l’egoista. Se la sala che stai visitando è piena, non sostare troppo di fronte a un dipinto.. le persone che attendono in coda dietro di te aspettano il loro turno!

8. Non correre. Prenditi del tempo e, soprattutto, osserva con calma.

9. Non disturbare la visita degli altri, interromperesti il flusso dei loro pensieri.

10. Uscire dal museo lentamente o con aria triste.. fatti coraggio! Ci tornerai presto!

 

 

30 gennaio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti