ARTE - Polittico realizzato da Kathy Toma per il Duomo di Milano

Kathy Toma in mostra al Duomo con “Enigma Primordiale”

Un polittico moderno, monumentale, imponente in cui si fondono sacro, scienza e mito. Colori sgargianti e figure allungate in una composizione che trasmette un senso di infinito. L’opera dell’artista francese Kathy Toma, ispirata al Mistero della Croce, è stata realizzata per la Veneranda Fabbrica del Duomo.
Kathy Toma in mostra al Duomo con “Enigma Primordiale”

MILANO – Interpretare con sguardo moderno una storia antichissima come quella della Crocifissione è una sfida non facile. Riesce in questo intento la pittrice francese Kathy Toma che ne dà una personalissima interpretazione attraverso nuovi linguaggi artistici. L’opera verrà esposta fino al 6 gennaio 2016 nel Duomo di Milano, luogo in cui è conservata una delle reliquie più importanti della cristianità: uno dei chiodi della Croce di Cristo. Prima di essere trasportato in Duomo nel 1461, il Santo Chiodo era conservato presso la Basilica di Santa Tecla e oggi è custodito in un reliquiario posto nel semicatino absidale, sopra l’Altare Maggiore.

IL RITO DELLA NIVOLA – Per celebrare la presenza della preziosissima reliquia all’interno del Duomo, il sabato che precede la Festa dell’Esaltazione della Croce (14 settembre), si svolge il rito della Nivola. In questa occasione, in Duomo, si fa memoria anche di quando san Carlo Borromeo portò in processione il Santo Chiodo, durante la peste del 1576-77. È un rito antico, che nel corso dei secolo ha ispirato la fede di generazioni di uomini e di donne. Tra essi, molti artisti, credenti e non, hanno vissuto il confronto con la bellezza di questo straordinario momento liturgico per interrogarsi e tradurre in nuovi linguaggi il rapporto tra il finito e l’infinito, tra l’alto e il basso, tra ciò che è e ciò che sfugge alla comprensione umana: i grandi interrogativi che inquietano l’uomo di ogni tempo.

ARTE COME RACCONTO – Spalancando le porte della Cattedrale a milioni di fedeli e visitatori ogni anno e in particolare durante l’attuale semestre di Expo Milano 2015, la Veneranda Fabbrica ha scelto l’arte come momento di espressione privilegiato per raccontare la contemporaneità, in continuità con il suo cammino lungo sette secoli. Nel segno di questo percorso, nell’approssimarsi del Triduo del Santo Chiodo, la pittrice francese Kathy Toma ha realizzato per la Veneranda Fabbrica l’opera pittorica Enigma primordiale, ispirata alla Leggenda della Vera Croce, che è stata svelata in prima assoluta in Duomo giovedì 10 settembre, in occasione della ricorrenza del rito della Nivola.

ENIGMA PRIMORDIALE – Questo polittico moderno monumentale, imponente, con oltre 4 metri di altezza, offre una visione attuale dell’uomo nell’universo, visione in cui storia, scienza, mito e Rivelazione vengono convocati per tessere una composizione eminentemente originale con colori prorompenti che sprigionano un’energia sorprendente. L’intera composizione converge verso l’arco di cerchio fatto di specchio che la sormonta e la riflette dando un senso straordinario dell’infinito.

OMAGGIO AL MISTERO DELLA CROCE – L’Adamo della Leggenda della Vera Croce, disteso nella parte inferiore della tela centrale rappresenta l’umanità; dalla sua bocca s’innalza l’Albero della Conoscenza, costituito dall’immagine scientifica dei circuiti neuronali della materia bianca del cervello. L’opera sarà visibile fino al 6 gennaio 2016 nella quarta campata della navata mediana destra all’interno della Cattedrale del Duomo di Milano. Un nuovo omaggio al Mistero della Croce e a Maria, la cui figura è al centro di tante attività promosse per l’Esposizione Universale. Dalla copia della Madonnina in scala 1:1 posizionata all’interno del Padiglione della Veneranda Fabbrica, alla mostra Immagini del Novecento, Omaggio alla Madonnina realizzata in collaborazione alla GASC – Galleria d’Arte Sacra dei Contemporanei presso il Grande Museo del Duomo –, l’arte non cessa di accompagnare questo cammino.

13 settembre 2015

© Riproduzione Riservata
Commenti