Quando l'alta moda si mette al servizio dell'arte

Ferragamo dona 600.000€ agli Uffizi

La Salvatore Ferragamo Spa ha volontariamente donato 600.000€ alla Galleria degli Uffizi...

MILANO – Durante la conferenza stampa tenutasi ieri a Firenze, la Soprintendente per il Polo Museale Fiorentino Cristina Acidini ha annunciato che la Salvatore Ferragamo Spa, presieduta da Ferruccio Ferragamo ha donato volontariamente 600.000€ per la ristrutturazione della Galleria degli Uffizi, per interventi di  adeguamento impiantistico.

LO SCOPO DELLA DONAZIONE – Il fondo della donazione verrà utilizzato per recuperare otto sale dedicate al Quattrocento (dalla numero 25 alla 32) e si presume che i lavori, riguardanti aspetti legati alla sicurezza, all’illuminazione, al trattamento dell’aria e alla ristrutturazione della pavimentazione saranno ultimati entro l’anno prossimo.
Una volta sistemate, le sale ospiteranno più di 50 capolavori di Maestri come Ghirlandaio, Baldovinetti, Perugino, Signorelli, Filippino Lippi, Piero di Cosimo e Lorenzo di Credi.

FIRENZE E LA FAMIGLIA FERRAGAMO – Nel 1927, Salvatore Feragamo, patron dell’omonima azienda scelse come quartier generale proprio Firenze,  aprendo il suo primo laboratorio in via Mannelli 57. Non stupisce pertanto il legame così forte instaurato tra l’azienda e Firenze, nato quasi novant’anni fa e la voglia di rendere ancora più bella la città, attraverso uno dei monumenti simbolo della nostra penisola: la Galleria degli Uffizi. Ad oggi, la sede attuale della Salvatore Ferragamo Spa si trova a Palazzo Spini Feroni.

Tra l’altro, la Ferragamo Spa è sempre stata molto sensibile al tema della valorizzazione artistica, sia a partire dalla creazione di un proprio museo, sia in generale come ponte tra il mondo della moda e quello dell’arte.

IL MUSEO DIGITALE – A breve inoltre, tra circa 50 giorni, è prevista anche l’inaugurazione del Museo digitale la Tribuna degli Uffizi, spazio ottagonale realizzato nei primi anni ottanta del ‘500 da Bernardo Buontalenti per volere di Francesco I de’ Medici e oggi visibile solo affacciandosi dalle tre porte d’ingresso. Il progetto, frutto di un complesso lavoro multidisciplinare, nasce dalla collaborazione tra il Polo Museale di Firenze, Metaenergia e Parallelo.

GLI UFFIZI – La Galleria degli Uffizi di Firenze è uno dei più importanti musei italiani, ed uno dei maggiori e conosciuti al mondo e ospita una raccolta di opere d’arte dal valore inestimabile derivanti in maggior parte dalle collezioni dei Medici e arricchite nel corso dei secoli da lasciti, scambi e donazioni. La Galleria è situata all’ultimo piano del grande edificio costruito tra il 1560 e il 1580 su progetto di Giorgio Vasari come sede dei principali uffici amministrativi dello stato toscano.

© Riproduzione Riservata
Commenti