Dicembre, le mostre da non perdere a Natale

A Dicembre, che avrà il suo culmine con il periodo natalizio, saranno molte le mostre inaugurate nelle maggiori città italiane: da Dalì ai grandi capolavori del Rinascimento
Le mostre da non perdere a Dicembre

MILANO – Dicembre: mese di vacanze tra Immacolata, Natale e Capodanno da dedicare alla cultura. Sono molte infatti le mostre che inaugureranno nelle prossime settimane: dalla fotografia ai grandi capolavori, passando da installazioni artistiche alle opere più moderne, ognuno potrà trovare quella più adatta ai suoi gusti artistici o scoprire nuove forme d’arte.

Vediamone i principali appuntamenti nelle maggiori città italiane.

MOSTRE MILANO – A Milano, il 30 Novembre, per celebrare  i novant’anni  dalla nascita di Arnaldo Pomodoro Palazzo Reale ospiterà una mostra antologica sullo scultore, a cui dedicherà tutta la Sala delle Cariatidi. Non solo, per rendere omaggio all’artista, è stato ideato un itinerario urbano che si snoda attraverso istituzioni e luoghi simbolo della città di adozione di Pomodoro. Per gli amanti della fotografia, invece, Spazioborgogno il 29 Novembre inaugura “Chinascape. From Rural to Urban”, una raccolta di 40 opere attraverso cui sedici artisti cinesi riflettono su cambiamenti e trasformazioni della Cina moderna. Sempre a Milano, il 21 Dicembre Fondazione Prada attraverso l’esposizione fotografica “Give Me Yesterday”, presenta al pubblico il suo nuovo spazio espositivo Osservatorio, in Galleria Vittorio Emanuele II.

BOTTEGA CADORIN A VENEZIA – Il veneziano Palazzo Fortuny dedica le sue sale alla dinastia artistica della Bottega Cadorin. Centinaia di  opere, differenti in stile e materiale, ripercorrono i cinque secoli di storia della famiglia, attraverso tutte le personalità artistiche e creative che l’hanno composta ed il rapporto sempre vivo che nelle diverse generazioni i Cadorin hanno mantenuto con Venezia.

DALI’ A BOLOGNA – A Bologna dal 25 Novembre sarà protagonista Salvator Dalì. Palazzo Belloni fino a maggio ospiterà “Dalì Experience”: una mostra originale e poliedrica in cui le 200 opere della Collezione di Beniamino Levi saranno al centro di un percorso multimediale che calerà il visitatore nei paesaggi onirici e surreali dell’artista catalano.

MOSTRE A ROMA – Nella Capitale, dal 16 Dicembre al 12 Marzo 2017 le Scuderie del Quirinale mettono in mostra i grandi capolavori dell’arte italiana nel duecentesimo anno del loro rientro a Roma dopo le requisizioni napoleoniche. Oltre a poter ammirare le opere dei maestri, “Il Museo universale: dal sogno di Napoleone a Canova”  diviene un’occasione per potersi interrogare attorno al ruolo ed al valore che l’arte ha ricoperto e ricopre nel patrimonio culturale comune. All’Auditorium Parco della Musica di Roma va in scena dopo il grande successo di pubblico ricevuto a livello mondiale, l’artista statunitense Nathan Sawaya. Dal 9 Dicembre “The art of the Brick” presenta le monumentali sculture realizzate da Sawaya con centinaia di migliaia di LEGO : in un continuo rimando tra gioco e arte, dove il celebre di mattoncino da costruzione diventa “materiale artistico” protagonista  dell’interazione tra pubblico performer.

FOTOGRAFIA D’AUTORE A NAPOLI– Dal 17 Dicembre al Museo Madre di Napoli si inaugura la mostra fotografica  “Sette stagioni dello spirito”. L’esposizione di Gian Maria Tosatti è il momento culminante di un progetto triennale che ha coinvolto l’artista e la città partenopea, la quale è stata esplorata attraverso opere, installazioni e scenografie ispirate alle sette stanze dell’animo umano identificate da Santa Teresa d’Avila nel suo “Il castello Interiore” del 1577.

© Riproduzione Riservata