speciale costiera

Amalfi, riapre il Museo della Bussola con Andy Warhol primo ospite

In mostra “Warhol. L'eterno amore. John Fitzgerald Kennedy e Marilyn Monroe visti da Andy Warhol”

MILANO – I turisti e gli appassionati che accorreranno nella perla Costiera in occasione dell’evento potranno inoltre tornare a visitare il monumento per eccellenza della potenza marinara di Amalfi. Proprio in vista del ritorno sul Tirreno della sfida remiera tra Pisa, Genova, Venezia e la padrona di casa Amalfi, riapre al pubblico l’antico Arsenale della Repubblica Marinara, esempio unico di architettura alto-medievale che ospita il Museo della Bussola e del Ducato marinaro.

LA RIAPERTURA – Dopo la chiusura di alcuni mesi, dedicata a una necessaria manutenzione straordinaria, il 1 giugno l’antico Museo cittadino riaprirà i battenti, rinnovato e arricchito da un nuovo spazio espositivo ribattezzato MAG – Metamorfosi Art Gallery che porterà in città una rinnovata vena espositiva con “escursioni” fra i grandi esponenti dell’arte classica, moderna e contemporanea. A tenerlo a battesimo la mostra “Warhol. L’eterno amore. John Fitzgerald Kennedy e Marilyn Monroe visti da Andy Warhol” che sarà visitabile fino al 25 settembre 2016.

LA MOSTRA – La mostra, attraverso un corpus di straordinarie serigrafie, alcune delle quali mai viste prima in Italia, racconta il lungo e travagliato rapporto che legò il presidente americano e la star hollywoodiana per eccellenza. L’esposizione propone tuttavia un punto di vista differente, sia di Warhol che della sua interpretazione della realtà e della storia. Scrive il curatore nel testo in catalogo: “Si dice che Warhol fosse un arido, uno statistico, quindi un superficiale che, quindi, non andasse mai sotto la pelle delle cose, lasciando alla ripetizione, alla reiterazione, di fare un suo corso di memoria individuale e collettiva, come imprigionato da una sua visione atipica di spettacolarizzazione del reale e di conseguenza di cancellazione del reale stesso, ridotto a pretesto di notizia, verbale, scritturale o visiva”.

© Riproduzione Riservata
Commenti