POESIA - A cinque anni dalla scomparsa di Alda Merini, una mostra omaggio a Milano

Alda Merini, a Milano una mostra omaggio per ricordare la poetessa

Sono trascorsi oramai cinque anni dalla scomparsa di Alda Merini, poetessa, aforista e scrittrice italiana. Ma il suo ricordo è più vivo che mai. Proprio per questa ragione, la Casa delle Arti di Milano, ha deciso di omaggiare Alda Merini attraverso...

A cinque anni dalla sua scomparsa, la Casa delle Arti di Milano, ha deciso di organizzare una mostra per ricordare Alda Merini, una tra le poetesse italiane più amate di sempre. L’esposizione sarà aperta al pubblico da oggi fino al 30 novembre

MILANO – Sono trascorsi oramai cinque anni dalla scomparsa di Alda Merini, poetessa, aforista e scrittrice italiana. Ma il suo ricordo è più vivo che mai. Proprio per questa ragione, la Casa delle Arti di Milano, ha deciso di omaggiare Alda Merini attraverso una mostra che sarà inaugurata oggi e che rimarrà aperta al pubblico fino alla fine del mese.

PER ALDA – la Casa delle Arti – Spazio Alda Merini di Milano, che ne ricorda la figura e l’opera, apre la propria attività annuale con una mostra di arte visiva dedicata alla memoria della poetessa. La sede, situata a pochi passi di distanza dalla casa abitata fino alla morte da Alda Merini presenta all’interno del proprio percorso espositivo, la ricostruzione della sua camera da letto e commoventi frammenti visivi.

GLI ARTISTI CONTEMPORANEI – Intorno a queste testimonianze si snoda la presenza di 30 artisti contemporanei diversi per linguaggi, ma accomunati dall’idea dell’attivo omaggio ad una delle più forti affermazioni dei legami tra vita e poesia.

LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO – In ricordo di Alda Merini, inoltre, lo scorso primo novembre, in occasione di Invideo, Mostra Internazionale di video e cinema oltre, è stato presentato il docu-film “La pazza della porta accanto”, una conversazione intima di Antonietta De Lillo con la poetessa italiana. Invideo sarà aperta al pubblico fino al 9 novembre.

5 novembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti