Fiera d'Arte

A Bologna con Arte Fiera parte il week end dell’Arte

Torna a Bologna dal 27 al 30 gennaio 2017, per il suo consueto appuntamento annuale la fiera d'arte più longeva d'Italia: Arte Fiera
A Bologna con Arte Fiera parte il week end dell'Arte

MILANO – Torna a Bologna per il suo consueto appuntamento annuale la fiera d’arte più longeva d’Italia: Arte FieraDal 27 al 30 gennaio 2017, la kermesse artistica torna a riempire non solo i padiglioni di BolognaFiere, ma ogni spazio artistico e culturale della città felsinea.

LA FIERA – Arrivata alla sua quarantunesima edizione, la fiera della curatela e del mercato artistico si presenta con 178 espositori, divisi fra 153 gallerie e 25 rappresentanti dell’editoria artistica. Molte le novità introdotte dalla nuova direttrice Angela Vattese: in aggiunta alle due sezioni, quella principale di 123 gallerie e quella Solo Show con 18 gallerie, sarà prevista una sezione di minor dimensione, battezzata Nueva Vista, a cura di Simone Frangi dedicata ad una rilettura critica di produzioni artistiche che mettano in evidenza il punto di equilibrio tra discorsività e commerciabilità. Apre anche una sezione dedicata alla fotografia, con 9 gallerie, e una dal titolo Special Projects, col compito di portare la performance artistica e l’happening in fiera.

Nella prima area di ingresso ad Arte Fiera è stato allestito Printville, un bookshop a cura di A+Mbookstore che si focalizzerà sulle più attuali e innovative produzioni editoriali italiane e straniere. A fianco di quest’area sarà allestita l’aera Talks, in cui si animeranno dibattiti e interventi fra le diverse personalità presenti in fiera. Infine i Premi: il Premio Euromobil under 30 riservato agli artisti presentati dalle gallerie, giunto alla sua undicesima edizione;  della Fiera; il Premio della Fondazione Videoinsight®; il Premio Rotary Valle del Samoggia ed il premio #ContemporaryYoung, lanciato dai Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna.

 

SETUP ART FAIR E FRUIT – Fra i molti eventi collaterali, due “fiere”: SetUp Contemporary Art Fair, giunta alla quinta edizione  all’interno della sua sede storica: l’Autostazione di Bologna e Fruit Exhibition a Palazzo Re Enzo.
SetUp Contemporary Art Fair coinvolge le tre figure chiave del sistema dell’arte contemporanea: artista, curatore-critico, gallerista, focalizzandosi su progetti curatoriali con almeno un artista under 35, presentato da un testo critico di un curatore under 35.

Fruit Exhibition si Fruit Exhibitioon si centrerà invece sull’editoria artistica indipendente con un centinaio gli espositori e interessanti novità.

ART CITY – Insieme ad Arte Fiera torna anche Art City, rassegna cittadina che porta l’arte e la curatela fuori dai padiglioni, investendo tutta la città. Tema di quest’anno sarà “Polis”, che punterà il riflettore sul dialogo fra gli eventi espositivi e gli spazi urbani in  cui sono inseriti. Nata dalla collaborazione fra il Comune di Bologna, l’Istituzione Bologna Musei e BolognaFiere, coinvolge non solo musei, biblioteche e luoghi dell’Università di Bologna e dell’Accademia delle Belle Arti, ma anche le vie e le superfici della città. Sabato 28 gennaio l’offerta si amplia ancor di più con l’Art City White Night, notte bianca dell’arte. Per l’occasione il Comune potenzierà il servizio pubblico locale, distribuendo mappe della mobilità e brochures sugli eventi presenti in città.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti