In evidenza

Le parole meno conosciute della lingua italiana

Le parole meno conosciute della lingua italiana

Da “agatologia” a “repente”, ecco un elenco dettagliato di alcune delle parole difficili e meno conosciute della lingua italiana, che in alcuni contesti può tornare utile conoscere…

MILANO – La lingua italiana è ricca di vocaboli, ma non tutti vengono utilizzati nel parlare quotidiano. Per questo motivo, abbiamo chiesto al giornalista specializzato in problematiche linguistiche Fausto Raso, dopo avervi elencato alcune delle parole più difficili della lingua italiana, di indicarci alcune altre parole meno conosciute ed utilizzate della nostra amata lingua, ma che non per questo non meritano di essere conosciute e, in alcuni contesti, anche utilizzate.

 

Agatologia – Sostantivo femminile composto con le voci greche “agatòn” (bene) e “lògos” (discorso). Scienza che studia il bene, la perfezione propria dell’essere intellettivo.

 

Amitto (o ammitto) – Sostantivo maschile tratto dal verbo latino “amicere” (vestire, coprire). Sorta di fazzoletto che il sacerdote si pone sul collo e sulle spalle, sotto il camice e la pianeta, quando celebra la messa.

 

Anaglifo – Aggettivo. È tratto dalle voci greche “anà” (sopra) e “glypho” (scolpisco). Si riferisce a un oggetto scolpito a bassorilievo, o intagliato.

 

Apotegma (o apotemma) – Sostantivo maschile. Breve massima o sentenza che esprime con enfasi una verità importante. È tratto dal greco “apofteggo”  (parlo in modo preciso, conciso).

 

Balipedio – Sostantivo maschile, indica un luogo destinato alle esercitazioni di tiro, in particolare alle esercitazioni  delle artiglierie. Sostantivo composto con le voci greche “bàllein” (gettare) e “pèdion” (spianata).

 

Filoneismo – Sostantivo maschile: amore per le cose nuove. Dal greco “philos” (amico) e “nèon” (nuovo).

 

Pretèrito – Aggettivo tratto dal latino “praeterire” (passare oltre). Vale omesso, passato e simili.

 

Repente – Aggettivo che sta per “improvviso”, “inatteso”, “subitaneo”. Dal latino “rèpere” (serpeggiare).

Le parole meno conosciute della lingua italiana ultima modifica: 2018-10-30T09:21:15+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti