Terrore in Germania

Ancora terrore in Germania, attentatore si fa esplodere a un concerto

12 feriti, di cui 3 molto gravi. Questo il bilancio dell'attentato di un rifugiato siriano che si è fatto esplodere ad Asbach, in Germania, durante un concerto
Germania, attentato ansbach

MILANO – Ansbach, ore 22 di ieri sera. Una forte esplosione ha colpito la città bavarese vicino al luogo che ospitava un concerto Con 2.500. All’inizio si pensava una fuga di gas, poco dopo si è capito che si trattava dell’ennesimo attentato. L’autore dell’attacco, un rifugiato siriano di 27 anni, è l’unica vittima dell’esplosione. Scopriamo insieme che cosa è successo.

.

LEGGI ANCHE: INCLUSIONE SOCIALE E INTEGRAZIONE, COME COMBATTERE IL TERRORE SECONDO ZYGMUNT BAUMAN 

.

ATTENTATO A ANSBACH – L’autore dell’attentato, un rifugiato siriano di 27 anni, si è fatto esplodere nella città bavarese nei pressi di un concerto. Il ragazzo era conosciuto alle autorità perché aveva già tentato più volte il suicidio e un anno fa gli era stato rifiutato l’asilo politico. I feriti sono 12, ma 3 sono gravi e si aspettano aggiornamenti sulle loro condizioni. Il ministro dell’interno della Baviera Hermann ha dichiarato che si potrebbe anche trattare di un attentato di matrice islamica. Le indagini sono iniziate ed è stata costruita una squadra di oltre 30 investigatori. La polizia ha chiesto ai cittadini di inviare foto e video della serata per cercare di capire se il ragazzo abbia agito da solo.

.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti