A fuoco la cattedrale di Notre-Dame a Parigi

L'incendio si sarebbe sviluppato su un'impalcatura che cinge l'imponente struttura per alcuni lavori di conservazione. Crollate la guglia e il tetto
A fuoco la cattedrale di Notre-Dame a Parigi

MILANO – Uno dei simboli di Parigi a fuoco. Un grande incendio ieri sera ha colpito la cattedrale Notre-Dame, con il rogo che è aumentato di intensità con il passare dei minuti. Crollata, in fiamme, la parte superiore della cattedrale, simbolo della città.

I danni

Cinquecento vigili del fuoco sono stati tutta la notte operativi allo scopo di salvare Notre Dame. Secondo il viceministro dell’Interno le fiamme, all’alba, erano “sotto controllo, ma non ancora del tutto domate”. Le fiamme hanno raggiunto la volta della cattedrale, il monumento storico più visitato d’Europa. Secondo le ultime ricostruzioni l’incendio è  legato ai lavori di ristrutturazione in corso. Crollate la guglia e il tetto.

Gli aggiornamenti

Il presidente francese, Emmanuel Macron, che avrebbe dovuto annunciare attese riforme in diretta tv alle 20, ha rinviato l’intervento e si è recato ieri sera a Notre-Dame. “È la nostra storia, la nostra letteratura. Questa cattedrale noi la ricostruiremo, tutti insieme. Da domani sarà lanciata una grande sottoscrizione nazionale”. Ha dichiarato un provato Presidente francese ieri sera. Poco prima della mezzanotte arriva l’annuncio da parte del viceministro degli Interni Laurent Nuñez “Il fuoco è diminuito di intensità. Possiamo pensare che la struttura di Notre Dame sia salva, in particolare la torre Nord.”

© Riproduzione Riservata