LIBRI - Giuseppe Puma ci introduce l'autore

”Tra naufragio e speranza”, le poesie del poeta siciliano Domenico Pisana sbarcano a Milano

Quando una sconfitta può trasformarsi in un punto di partenza. Viene presentato domani alle 18 a Milano, presso lo spazio sede di eventi culturali importanti “ChiamaMilano”, ‘’Tra Naufragio e speranza”, l'ultimo lavoro poetico dello scrittore e poeta siciliano Domenico Pisana...

MILANO – Quando una sconfitta può trasformarsi in un punto di partenza. Viene presentato domani alle 18 a Milano, presso lo spazio sede di eventi culturali importanti  ‘ChiamaMilano‘, ‘Tra Naufragio e speranza’, l’ultimo lavoro poetico dello scrittore e poeta siciliano Domenico Pisana.

 

TRA NAUFRAGIO E SPERANZA – A presentare l’autore Giuseppe Puma, presidente dell’Associazione Culturale ‘Casa Giara’. “E’ la seconda volta che Domenico Pisana viene a Milano per presentare le sue pubblicazioni. Il primo appuntamento si è svolto nel 2009 presso la storica libreria ‘Novecento’. In quell’occasione è stato presentato il libro di poesie ‘Canto del Mediterraneo’. Domani invece sarà presentato il poema dal titolo ‘Tra naufragio e speranza’, diviso in tre sezioni: ‘Ed ora, la notte’, ‘Verso l’aurora’ ‘Sognando la speranza’.

 

LA LUCE DEL TRAMONTO – L’opera sarà introdotta da un prologo dello stesso autore dal titolo ‘La terra irrimediabilmente illuminata risplende di inesorabile sventura’, una tematica trattata da Horkeimer Adorno in ‘Dialettica dell’Illuminismo, 1946’. Quest’ultima riproduce un quadro del pittore tedesco Caspar David Friedrich della prima metà dell’Ottocento e che ha  ben rappresentato con pacata accettazione la solitudine di ogni uomo nella contemplazione del divino. E’ un artista che non concede conforto o consolazione, ma reperisce nella luce del tramonto un colloquio silenzioso tra lo spettatore, inteso come uomo, e la natura, intesa come creato.

 

DAL QUADRO AL POEMA – “Il quadro rappresentato nella copertina del libro – conclude Puma –  interpreta bene il contenuto del poema  scritto da Domenico Pisana. Il naufragio è inserito nella luce del tramonto, assieme al volo degli uccelli trasformando così la sconfitta in un nuovo punto di partenza. E’ la gara della vita può ricominciare”. Quando poesia ed arte si incontrano, per dare vita ad un’opera in versi.

 

8 maggio 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti