Novità autunnali, le letture proposte da Piemme

È il romanzo d’'esordio della giovane scrittrice iraniana Dina Nayeri, ''Tutto il mare tra di noI'', venduto in oltre 20 Paesi, la novità di punta di Piemme per questo settembre, libro che l'autrice presenterà a Pordenonelegge sabato 21 settembre...
MILANO – È il romanzo d’esordio della giovane scrittrice iraniana Dina Nayeri, “Tutto il mare tra di noi”, venduto in oltre 20 Paesi, la novità di punta di Piemme per questo settembre, libro che l’autrice presenterà a Pordenonelegge sabato 21 settembre. Ricca è la proposta della casa editrice per l’autunno, tra cui il nuovo thriller di George Pelecanos, il romanzo d’amore di Thierry Cohen e quello di Rainbow Rowell, che racconta la scoperta dell’amore da parte di due giovani protagonisti. 
ALLA SCOPERTA DELL’IRAN POST-RIVOLUZIONE – Nata in Iran ai tempi della rivoluzione, Dina Nayeri si è trasferita negli Stati Uniti quando aveva 10 anni e ha studiato a Princeton e a Harvard. Una donna iraniana, Saba, è la protagonista di “Tutto il mare tra di noi”. Saba ha undici anni quando la mamma e Mahtab se ne vanno: alla volta degli Stati Uniti, pensa. Lei rimane con il padre, in un villaggio dell’Iran appena travolto dalla Rivoluzione khomeinista. Ma perché nessuno vuole darle notizie della madre e della sorella gemella? E perché, tra le due figlie, non è stata destinata lei a una vita migliore? Saba cresce tra questi interrogativi, inventandosi storie in cui immagina l’esistenza parallela della sorella lontana, chiedendosi quanti cucchiaini di terra e di mare le servirebbero per colmare la distanza che le separa. E nel frattempo prova a immedesimarsi in uno stile di vita occidentale, comprando di nascosto musica e libri proibiti dal regime degli ayatollah. Quando la vita adulta la costringerà a confrontarsi con un destino amaro, la fantasia sarà sempre una via di fuga per lei e le storie l’unico modo per reinventarsi una realtà impossibile da accettare.
IL THRILLER DI PELECANOS – Produttore di film indipendenti, giornalista, sceneggiatore della celebre serie tv “The Wire”, in onda sull’emittente televisiva americana HBO, George Pelecanos ha scritto numerosi thriller ambientati a Washington, la città in cui è nato e cresciuto. Romanzi che gli hanno valso premi internazionali e un posto da autore bestseller nelle classifiche americane. In “Non temerò alcun male”, il suo nuovo libro, siamo nel 1986 e il protagonista è Marcus Clay, proprietario del Real Right’s Record, un negozio di dischi coraggiosamente aperto in uno dei quartieri più squallidi della città. Qui lo spaccio e i piccoli furti sono all’ordine del giorno e tutto si regge su un delicato equilibrio tra trafficanti, poliziotti corrotti e povere anime. La sera che un’auto si schianta contro un palo della luce proprio davanti al suo negozio, Marcus assiste alla scena. E non è il solo. Nell’incidente muore decapitato un piccolo spacciatore e, dall’auto in fiamme, un giovane bianco sottrae una federa piena di dollari e scappa. Ne nasce un thriller violento e serrato, con cui Pelecanos ci riporta alla città da lui amata, Washington coi suoi luridi suburbs, sul cui sfondo si svolge una storia che, ancora una volta, colpisce per lo studio dei personaggi e dei sentimenti umani.
IL ROMANZO D’AMORE DI COHEN – Uscirà a fine ottobre, il 29, il nuovo romanzo di Thierry Cohen, l’autore del best seller “Non lasciarmi andare”, che in Francia ha venduto 170 mila copie e gli è valso il Grand Prix Jean d’Ormesson, tradotto in più di venti Paesi. “Ti ho incontrata in un sogno” – questo il titolo del nuovo libro – è la storia dell’incontro tra un uomo e una donna chiusi nelle loro solitudini: lui, perché è ancora in attesa di trovare il grande amore; lei, perché dagli uomini ha subito fin troppe delusioni. Ma è anche la storia d’amore tra un autore e una lettrice che si conoscono in una libreria, grazie a un romanzo: Lior è affascinata da quel libro e Jonas riconosce in lei la donna che ha visto nei suoi sogni e che gli ha ispirato quella storia. Il problema però per lui è come può dichiararsi, se vuole che lei si innamori di lui per quello che è e non per quello che ha scritto. Ad aiutarli sarà la complicità di un libraio, Monsieur Hillel, che ama “combinare matrimoni” trovando per ogni lettore il romanzo che può cambiargli la vita. 
LA SCOPERTA DELL’AMORE NEL LIBRO DI RAINBOW ROWELL – L’amore è al centro anche del nuovo romanzo di Rainbow Rowell, giornalista statunitense già autrice di “Per l’@more basta un clic”. Uscirà il 1 ottobre il suo “Per una volta nella vita”, la storia di Park e Eleanor. Si incontrano sul bus che li porta a scuola – lui immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, quando Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché lei è nuova e parecchio strana, con un cespuglio di capelli rossi e un abbigliamento improbabile.  L’amore li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l’altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché, anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il suo legame deve fare i conti con un bel po’ di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. 
5 settembre 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti