Esiste dal 1700 e ora rischia di scomparire

La Delamain, la più antica libreria francese rischia di chiudere

E’ stata fondata nel 1700 e oggi, dopo più di 300 anni, la libreria francese La Delamain rischia di chiudere per lasciare spazio ad un altro esercizio commerciale: un negozio di abbigliamento, o forse una libreria. Ancora non si sa, certo è che molti dei clienti abituali...

Quando una libreria, storica, rischia la chiusura, è sempre un duro colpo per gli amanti della lettura. Questa volta siamo in Francia, a Parigi, e a rischiare di chiudere per sempre le porte ai clienti è La Delamain, libreria fondata nel 1700 sotto le arcate della Comédie Francaise

MILANO – E’ stata fondata nel 1700 e oggi, dopo più di 300 anni, la libreria francese La Delamain rischia di chiudere per lasciare spazio ad un altro esercizio commerciale: un negozio di abbigliamento, o forse una profumeria. Ancora non si sa, certo è che molti dei clienti abituali, come la signora che frequenta la libreria da ben 56 anni – come riporta Le Nouvel Observateur – non hanno per niente accettato di buon grado la notizia asserendo che “ è l’impronta inaccettabile del Qatar sulla cultura francese”.

L’AFFITTO – Il problema non è certo la mancanza di cultura, anzi. Il problema, come al solito in questi casi, è solo economico. Il nuovo proprietario, il fondo del Qatar Constellation Hotels Holding (che tra le altre cose possiede anche l’hotel Martinez a Cannes, Il Palais de la Méditerranée a Nizza , l’Hotel Louvre…) che chiede il raddoppio dell’attuale contratto di locazione, arrivando quindi a chiedere  oltre 150mila euro per una superficie di 90mq.

LA LIBRERIA STORICA – Ovviamente, dal momento in cui la notizia è arrivata ai media, folle di curiosi e soprattutto di giornalisti, hanno preso d’assalto la libreria La Delamain. Fondata nel 1700 sotto le arcate della Comédie Francaise, si spostò nel 1906 sul marciapiede di fronte, nella sede attuale, al 155 di rue St. Honoré. Una libreria che possiede oltre 25mila titoli ed è sede e ‘rifugio’ di tutti gli amanti della cultura che si sono già schierati al fianco della libreria per ‘combattere’ contro l’aumento dell’affitto.

 

19 settembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti