Sei qui: Home » Libri » Librerie » Biblioteca San Giorgio di Pistoia, sei anni di servizio all’avanguardia

Biblioteca San Giorgio di Pistoia, sei anni di servizio all’avanguardia

In tutto il mondo, le biblioteche pubbliche andrebbero rilanciate perché possono avere un ruolo strategico di primo piano utile a favorire la crescita di una cittadinanza attiva...
Si celebra oggi il sesto compleanno della biblioteca, divenuta in pochi anni per la cittadinanza punto d’incontro e di riferimento

PISTOIA – In  tutto il mondo,  le  biblioteche  pubbliche  andrebbero rilanciate perché possono avere un  ruolo strategico di primo piano  utile a  favorire  la  crescita  di una cittadinanza  attiva, che può innescare uno sviluppo  sociale  virtuoso  all’insegna dell’etica  democratica  e del  pluralismo dell’informazione. In questo senso, fra  le  strutture bibliotecarie  all’avanguardia  che  sono  già  operative nel nostro territorio  nazionale, segnaliamo la  “San  Giorgio” di  Pistoia.

LA STORIA
– Inaugurata  nel  2007,  questa biblioteca comunale  è  stata edificata  nella vasta  area  dell’ex fabbrica Breda, in  un luogo facilmente accessibile (vicino alla  stazione ferroviaria), accanto alla cittadella universitaria dove quotidianamente gravitano centinaia di studenti e professori  delle scuole di ogni ordine e grado.  Moderna  e suggestiva agorà, la biblioteca S. Giorgio  rappresenta ormai  un  punto  d’incontro e  di  riferimento  davvero stimolante, occasione di dialogo cosmopolita  perché  è  uno  spazio pubblico  intergenerazionale aperto  alla  partecipazione  di  tutti  i  cittadini.

LE ATTIVITA’ – La Biblioteca “San Giorgio”  offre un servizio di prestito e gli utenti possono accedere gratuitamente ai diversi servizi previa registrazione. In ogni periodo dell’anno, all’interno di questo contenitore culturale sono programmati innumerevoli eventi: incontri con i principali protagonisti del mondo librario e presentazioni di novità editoriali, ma anche concorsi letterari e poetici aperti a tutti,  dibattiti pubblici su tematiche d’attualità, convegni, seminari, conferenze, cineforum e mostre caratterizzate dalla multiculturalità.

NON SOLO LIBRI
– Ai suoi iscritti, la S. Giorgio offre anche la possibilità di frequentare  percorsi di formazione  e  seminari di studio gratuiti, con rilascio  attestazioni di frequenza che possono essere utili per acquisire crediti formativi. e/o per l’aggiornamento  in  tema  di  editoria  digitale  e  self publishing. Al  piano terreno della biblioteca di Pistoia, oltre al grande auditorium, sono presenti alcuni spazi destinati all’accoglienza del pubblico, una caffetteria con tavolini all’aperto, spazi espositivi  ed anche un’area interamente  destinata ai bambini e ai ragazzi.  Nella ricca emeroteca è invece possibile consultare centinaia di  quotidiani , riviste: e periodici  correnti.  Nei diversi piani di questo edificio dotato di un imponente  patrimonio librario   sono presenti grandi sale  per la lettura  e negli scaffali aperti,  è possibile  reperire direttamente  tantissimi prodotti editoriali che possono rispondere ad ogni esigenza di ricerca. Alla S. Giorgio ci sono attualmente oltre sessanta postazioni multimediali, cabine per ascolto e visione individuale ed  è  anche presente una  mediateca  dove  gli  appassionati  di  cinema e musica,  possono scegliere fra migliaia  di  dvd, cd, e-book  ed  audio libri  (acquistati anche grazie al contributo della  Regione Toscana). Nei piani superiori dell’edificio, è ubicata anche un’aula attrezzata per lo svolgimento di percorsi formativi, e da un paio di mesi,  è stato anche attivato  il  “YouLab Pistoia, American Corner”, un  laboratorio multimediale  attrezzato per l’utilizzo di nuove tecnologie digitali ed informatiche.
    
NUMEROSE INIZIATIVE – Per una valutazione dell’efficacia dei servizi bibliotecari, segnaliamo che  lo scorso 19  aprile, proprio  alla Biblioteca S. Giorgio di Pistoia,  ha avuto luogo il seminario di studio “E se un giorno, all’improvviso, le nostre biblioteche scomparissero?”. A questa iniziativa hanno partecipato amministratori comunali, docenti di vari atenei italiani, oltre a M. S. Rasetti (direttice della Biblioteca S. Giorgio), L. Martini (Assessore alla cultura di Pistoia); S. Parise (Presidente nazionale dell’Associazione Italiana Biblioteche). Oggi, in occasione  del  sesto compleanno della biblioteca San Giorgio di Pistoia,  presso la sede di via Pertini avranno luogo molteplici  iniziative ricreative: letture, eventi musicali, performance, cineforum, e varie  attività  ludiche.

Cristina  Fontanelli

24 aprile 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti
Precedente

Vita da blogger Cap.2: le presentazioni

L’Odissea di Omero raccontata dalle fotografie di Stefano De Luigi

Successivo

Lascia un commento