#jo march

Pensieri e Parole in valigia

Io che desideravo essere Jo March di ”Piccole donne”…

Quando le lettere dell’alfabeto non furono più figure aliene che si succedevano una dopo l’altra, come strette in piccoli vagoni separati da spazi bianchi, in un treno che giungeva a destinazione dopo un lungo, sovente lunghissimo, viaggio, uno dei primi libri che mi regalarono fu ”Piccole Donne”…