#Francesco Totti

I libri? Sono ancora uno strumento per lasciare il segno
Il commento

I libri? Sono ancora uno strumento per lasciare il segno

Gli ultimi casi editoriali, riguardanti scrittori non di professione, sono stati l’occasione per Paolo Di Paolo di riflettere sulla forza dell’oggetto libro, spesso bistrattato ma infine tanto potente

E.L. James e Ken Follett perdono posizioni. Il caso editoriale del momento è Benedetta Parodi

E.L. James perde terreno: cala il numero di copie vendute, ma lei riesce a mantenere la testa della classifica settimanale italiana dei best seller con le ”Cinquanta sfumature di Grigio”. Se la passa peggio Ken Follett, che vede scivolare ”L’inverno del mondo” dalla seconda alla quinta posizione. La novità del momento è rappresentata dal nuovo libro-ricettario di Benedetta Parodi, secondo…

In Europa, l’Italia è fanalino di coda dell’editoria libraria sportiva

Crescono tanto gli editori che propongono titoli dedicati allo sport (solo tra 2000 e 2010 la crescita è stata del 107%) e cresce anche l’offerta di titoli di argomento sportivo (+23,7% nell’ultimo decennio: nel 2011 sono state 1271 le prime edizioni, 343 le ristampe), ma l’Italia rimane indietro rispetto a paesi come Inghilterra, Francia e Germania. E’ quanto emerge dall’indagine ”L’editoria nel pallone. Il mercato dell’editoria sportiva nell’anno degli europei e delle Olimpiadi 2012”, a cura dell’Ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori (AIE)…