Le parole ed i personaggi più ricercati su Google nel 2018 legati a libri e cultura

Tra conferme e risultati sorprendenti, ecco le parole che gli italiani hanno ricercato più frequentemente nel corso degli ultimi 12 mesi. Libri, arte e cultura grandi assenti nelle top ten generali
Le parole ed i personaggi più ricercati su Google nel 2018 legati a libri e cultura

MILANO –  Come ogni anno, è stata resa nota la classifica delle parole più cercate nel 2018 su Google, divise per settori. Nella classifica dei principali argomenti in tendenza nel 2018, grandi assenti all’interno delel principali top ten sono le parole legate a scrittori, artisti, eventi culturali, mentre ricercando per area tematica libri troviamo ai primi posti Gianrico Carofiglio, Elena Ferrante, libri d’estate, arteterapia e Michelangelo.

Parole e personaggi

La classifica rispecchia un po’ i gusti e le priorità degli italiani, con alcune conferme e delle esilaranti sorprese. Nella classifica delle parole e dei personaggi più ricercate ai primi posti troviamo “Mondiali“, nonostante la nazionale italiana sia stata grande assente, l’ex presidenta FCA e Ferrari “Sergio Marchionne“, e quello che è stato definito il colpo del secolo a livello calcistico “Cristiano Ronaldo“, calciatore passato in estate dal Real Madrid alla Juventus. Non compaiono nella top ten generale, ma all’interno del mondo libri e arte troviamo tra i personaggi e le parole più ricercate lo scrittore ed ex magistrato “Gianrico Carofiglio“, la misteriosa “Elena Ferrante” (complice il successo in libreria come in tv de “L’amica geniale”), “Libraccio“, “bonus cultura“, “mostre arte 2018“, “Michelangelo Buonarroti” e “arteterapia“.

Altre ricerche

Curiosi ed interessanti sono le parole ricercate nei diversi argomenti di riferimento: nella categoria “perché…” si ricerca soprattutto “si festeggia l’8 marzo” e “i giocatori hanno un segno rosso in faccia“; tra i significati, gli italiani quest’anno hanno voluto scoprire soprattutto, nell’ordine “sessista“, “ipovedente“, “lol” e “filantropo“, parola quest’ultima che ha un legame culturale. Nella sezione “come fare”, notiamo come vengano ricercate più parole straniere diventate di uso comune nel linguaggio comune, piuttosto che le loro controparti linguistiche italiane; esempi emblematici sono “backup“, “pancake“, “screenshot“, “slime“. Tra le ricette più ricercate, al primo posto troviamo la pastiera napoletana, seguono il tiramisù, la carbonara, la colomba pasquale. Per tutte le altre curiosità e classifiche, è possibile visitare la pagina dedicata su Google trends.

© Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here