Editoriale

La Bookletter di oggi inizia con l’analisi delle biblioteche, reali o immaginarie, che hanno trovato spazio all’interno dei più importanti film di Hollywood. Da ”Guerre Stellari” a ”La bella e la bestia”, ecco alcuni dei film più celebri che hanno a che fare con la magia delle biblioteche. In Scriviamo, il grande maestro del cinema italiano Ermanno Olmi presenta il suo libro “L’Apocalisse è un lieto fine”. All’interno delle pagine del libro è possibile trovare i suoi ricordi, ma anche una lucida riflessione sulla nostra epoca, che ha perso di vista il valore del bene preferendogli quello del male minore.

 

In Diffondiamo, Christian Zabriskie, bibliotecario e promotore dell’ Urban Libraries Unite (ULU), il gruppo che riunisce le biblioteche di New York, presenta le diverse iniziative portate avanti dal suo gruppo per rilanciare in maniera innovativa questi edifici, veri e propri tesori contenenti tesori di cultura e sapere. In Cresciamo, riprendiamo l’intervento della giornalista KJ Dell’Antonia, responsabile di Motherlode, il blog del New York Times dedicato ai genitori, nel quale viene analizzato come un libro possa essere un utile alleato per i genitori nell’educazione sessuale dei propri ragazzi.

 

In Fotografiamo, spazio alla retrospettiva che celebra Robert Capa, uno dei maestri della fotografia del XX secolo, allestita fino al 14 luglio 2013 al Palazzo Reale di Torino, in occasione del centenario dalla nascita del fotografo. Retrospettiva organizzata dalla casa editrice d’arte Silvana Editoriale in collaborazione con Magnum Photos, celebre agenzia fotografica di cui Robert Capa fu uno dei soci fondatori nel 1947. Infine, per la sezione “L’oroscopo dei libri”, l’astrologo Raphaël ci guida sulle letture che questa settimana gli astri consigliano in base al proprio segno zodiacale.

© Riproduzione Riservata
Commenti