Sei qui: Home » Poesie » Vivi, la poesia di Charlie Chaplin sul senso più profondo della vita
poesie d'autore

Vivi, la poesia di Charlie Chaplin sul senso più profondo della vita

“Abbracciare la vita con passione”, scrive Charlie Chaplin in questa poesia. Versi commoventi per riflettere profondamente sulla nostra vita.

La vita è un’avventura incredibile, fatta di mille sfaccettature. Charlie Chaplin si è sempre caratterizzato per il suo sguardo unico e profondo verso la vita e verso tutti i sentimenti che la caratterizzano. Vivi è l’esempio perfetto per comprendere la passione e l’amore che un artista come Chaplin, ha sempre riversato nei confronti della sua incredibile esistenza. Un modello su cui riflettere attentamente.

Vivere con passione e coraggio

Ci sono tante strade nella vita. Ci sono pianure e salite, ma anche discese. Si fanno scelte e ci si ritrova subito davanti ad un altro bivio. La vita è questa. Charlie Chaplin in questa poesia ce lo racconta bene. Ce lo racconta attraverso le sue esperienze emotive più profonde, che analizziamo dietro le sue frasi “Ho amato e sono stato amato, ma sono anche stato respinto. Sono stato amato e non ho saputo ricambiare.

Ho gridato e saltato per la gioia. Ho vissuto d’amore e fatto giuramenti eterni, ma ne ho anche rotti molti.” La vita è fatta di emozioni, passioni, pulsioni, istinto. È fatta anche di lividi, oltretutto. “Sono sopravvissuto”, scrive ancora Chaplin. Perché alla fine si va avanti, sempre. Quindi raccomanda, ad ognuno di noi di vivere combattendo per rimanere svegli, pronti. Perché? Beh, perché la vita è troppo bella per essere insignificante.

Il Discorso all'Umanità di Chaplin oggi per fondare un nuovo rinascimento

Il Discorso all’Umanità di Chaplin oggi per fondare un nuovo rinascimento

Il 15 ottobre 1940 usciva il film “Il Grande Dittatore”, divenuto celebre per il discorso di Charlie Chaplin che, riletto oggi, rappresenta l’auspicio di una ripresa e di una nuova umanità fondata su progresso, sostenibilità e tolleranza

Vivi, la poesia di Charlie Chaplin

Ho perdonato errori quasi imperdonabili.
Ho cercato di sostituire persone insostituibili
e di dimenticare persone indimenticabili.
Ho agito d’impulso.
Sono rimasto deluso da alcune persone,
ma anche io ne ho deluse alcune.
Ho abbracciato per proteggere.
Ho riso quando non si poteva farlo.
Mi sono fatto amici per l’eternità.
Ho amato e sono stato amato, ma sono anche stato respinto.
Sono stato amato e non ho saputo ricambiare.
Ho gridato e saltato per la gioia.
Ho vissuto d’amore e fatto giuramenti eterni,
ma ne ho anche rotti molti.
Ho pianto ascoltando musica e guardando fotografie.
Ho chiamato solo per ascoltare una voce.
Mi sono innamorato per un sorriso.
Ho pensato di poter morire di nostalgia e…
Ho avuto paura di perdere qualcuno di speciale
ed ho finito per perderlo.
Però sono sopravvissuto!
Sono ancora vivo!
Non mi stanco della vita!
E nemmeno tu devi stancartene… Vivi!
Combattere con determinazione è un bene,
abbracciare la vita e vivere con passione.
Perdere con classe e vincere con audacia,
perché il mondo appartiene a chi osa
e la vita è troppo bella per essere insignificante.

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata