Prendi un sorriso, la poesia di Gandhi per una vita all’insegna dell’amore e bontà

Prendi un sorriso, la poesia di Gandhi per una vita all’insegna dell’amore e bontà

Il 2 ottobre 1869 nasceva Mohāndās Karamchand Gāndhī, anche con l’appellativo di Mahatma. Padre della non-violenza, rivoluzionario pacifista, uomo politico ma anche grande filosofo.

Mahtma Gandhi

Nasceva 151 anni fa l’uomo che portò l’India verso l’indipendenza. I primi vent’anni della sua vita li passò da alunno modello di giurisprudenza, passando dall’High School e College a Mumbai, per poi arrivare a Londra per ottenere l’abilitazione alla professione legale. A 24 anni, dopo essere tornato in India, fonda ilNatal Indian Congress, un’associazione per la difesa degli interessi indiani nell’Unione sudafricana. Da qui inizia la sua vita segnata da impegno civile e politico. Iniziano qui i cortei pacifisti e i processi di purificazione.

Tra questi ultimi ricordiamo i numerosi digiuni di protesta, la castità concordata con la moglie e la satyagraha: la non violenza. Impegnato nelle forze di pace in entrambe le guerre mondiali si oppose alla divisione tra India e Pakistan, immaginava una convivenza pacifica fra le principali comunità religiose indiane (induisti e musulmani) e per questo fu ucciso da un fanatico hindu il 30 gennaio 1948.

La bellezza della piccole cose spirituali

Dovremmo staccarci dai beni materiali, dai bisogni terreni. Dovremmo saperci elevare e portare avanti una vita dedita alle piccole cose. La natura, la bellezza che ci circonda come una sorgente, un raggio di sole. Gandhi, con questa poesia indimenticabile, ci sprona a vivere una vita più autentica, fatta di quei piccoli gesti preziosi in grado di ingigantire la nostra anima. E pensare al prossimo, regalare un sorriso, regalare emozioni e condividerle con gli altri, diventano una luce che ci guida per tutta la vita. L’uomo più grande di sempre, l’animo più nobile che possiamo ricordare, ci ha lasciato così un testamento di amore. Amore che, come conclude nella poesia, dobbiamo quotidianamente sperperarlo nel mondo.

Prendi un sorriso, la poesia

Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l’ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole
fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente
fa bagnare chi vive nel fango.

Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,
mettilo nell’animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.

Prendi la speranza,
e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.
Scopri l’amore,
e fallo conoscere al mondo.

 

Foto di Matheus Bertelli da Pexels

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata
Commenti