Calendario dell'avvento

Calendario dell’avvento. La poesia del 24/12 è “Ode al giorno felice” di Pablo Neruda

In attesa del 25 dicembre, vi regaliamo la poesia "Ode al giorno felice" di Pablo Neruda per vivere la magica atmosfera della festa più bella.
Calendario-avvento-24

Ti ricordi l’emozione di aprire la finestrella del calendario dell’avvento? Quando ti svegliavi e il tuo pensiero volava a quella casella in attesa di essere aperta? Un piccolo e prezioso momento di felicità, che restituisce il senso dell’attesa natalizia. Ormai manca poco a Natale e noi abbiamo pensato di regalarti l’emozione di quella scoperta con un calendario un po’ particolare. Ogni giorno una poesia per aspettare il Natale in compagnia dei grandi autori che ci hanno emozionato e continuano a farlo attraverso la forza della loro parola.

Le poesie dello scrittore
poesie-pablo-neruda

Pablo Neruda, le poesie più belle

Ma adesso scopriamo quale dono ci abbia riservato oggi questo magico calendario dell’avvento.

“Ode al giorno felice” di Pablo Neruda

Questa volta lasciate che sia felice,
non è successo nulla a nessuno,
non sono da nessuna parte,
succede solo che sono felice
fino all’ultimo profondo angolino del cuore.

Camminando,dormendo o scrivendo,
che posso farci, sono felice.
sono più sterminato dell’erba nelle praterie,
sento la pelle come un albero raggrinzito,
e l’acqua sotto,gli uccelli in cima,
il mare come un anello intorno alla mia vita,
fatta di pane e pietra la terra
l’aria canta come una chitarra.

© Riproduzione Riservata
Commenti