Venezia, allarme bomba a Palazzo Ducale

Due involucri sospetti sono stati posizionati al piano terra, dentro un tombino. Artificieri sul posto per disinnescarli
Venezia, allarme bomba a Palazzo Ducale

MILANO – I luoghi di cultura italiani obiettivi sensibili del terrorismo internazionale. Due borse con all’interno due ordigni sono state trovate alle sei del mattino all’interno di  Palazzo Ducale, ed è subito scattato l’allarme terrorismo a Venezia. si tratterebbe si un falso allarme, ma l’allerta è massima alla luce degli attentati dei giorni scorsi che hanno colpito l’aeroporto di Bruxelles e la stazione metropolitana di Maelbeek .

 

L’INTERVENTO – I due sospetti involucri sono stati trovati alle 6 dal personale. Sul posto sono subito accorsi il Procuratore della Repubblica Adelchi D’Ippolito e il questore Angelo Sanna. Uscendo dal portone centrale, immediatamente dopo il sopralluogo, D’Ippolito ha dichiarato: “C’è stato l’immediato intervento della polizia. È stato dato l’allarme. Stiamo cercando di capire che cosa è accaduto. Sono stati posizionati due pacchi sospetti. Sono già intervenuti gli artificieri, la polizia scientifica, la Sovrintendenza”.

 

ALLERTA MASSIMA – Il questore Sanna ha aggiunto: “I due involucri sono stati trovati nelle griglie del cortile d’entrata del Palazzo Ducale. Non sappiamo ancora a che ora sono stati posizionati, nella notte o all’alba. Ora tutto è in sicurezza”. I turisti sono stati allontanati e la zona è stata transennata. Sembra trattarsi di un falso allarme, ma a Venezia l’allerta terrorismo è ai massimi livelli di attenzione.

© Riproduzione Riservata