Un weekend dedicato alla lettura da IKEA

L'iconica libreria Billy di Ikea compie 40 anni, e per festeggiarla Ikea e Ibs hanno indetto un intero weekend di appuntamenti dedicati alla lettura
Le Scuderie del Castello Visconteo di Pavia ospiteranno la rassegna dedicata alla grande fotografa Vivian Maier, una delle massime esponenti dello street photography...

MILANO – L’iconica libreria Billy compie 40 anni, e per festeggiarla IKEA ha indetto un intero weekend dedicato alla lettura in collaborazione con Ibs allo store IKEA di San Giuliano Milanese.

Il progetto

Il progetto è partito da una riflessione sullo stato della lettura nel nostro paese. In Italia si legge sempre di meno: si stima infatti che il 57,6% degli italiani non legga nemmeno un libro all’anno. Un trend poco incoraggiante, che si contrappone al continuo aumento delle nuove pubblicazioni (ben 70.000 i nuovi libri pubblicati ne 2018). Ne consegue che per gli scrittori emergenti risulti difficile farsi conoscere al grande pubblico.

Un weekend dedicato agli scrittori emergenti

Da qui nasce l’idea di IKEA di aprire le porte agli scrittori emergenti: il 26 e 27 gennaio allo store IKEA di San Giuliano le BILLY presenti in negozio ospiteranno opere di autori non ancora conosciuti al grande pubblico, ricreando un vero e proprio circolo di lettura animato da eventi, reading al pubblico, presentazioni con la presenza degli autori e attività volte a sensibilizzare i partecipanti sul tema della lettura.

Tutto l’evento, che si terrà in un’area allestita ad hoc, sarà presentato da un moderatore di IBS che introdurrà e intervisterà gli autori. Ogni sessione di reading sarà inoltre arricchita da intermezzi musicali e dalla performance di studenti e attori della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano, che renderanno così ogni appuntamento un’occasione unica di partecipazione collettiva tra musica, recitazione e lettura.

I libri saranno donati in beneficenza

I libri e le BILLY utilizzati per gli allestimenti saranno donati a Bambini senza sbarre, associazione che promuove il mantenimento della relazione figlio-genitore durante la detenzione, e all’Associazione Cuminetti, che dall’85 ad oggi si è occupata della gestione delle biblioteche di San Vittore a Milano contribuendo ad arricchire l’elenco dei 16mila volumi oggi presenti nella raccolta centrale dell’istituto di pena e creando poi anche in ciascun raggio del carcere delle biblioteche a cui i detenuti hanno libero accesso.

Gli scrittori protagonisti

gli scrittori presenteranno al pubblico la loro opera: nella categoria romanzi Lorella Carimali, con La radice quadrata della vita (Rizzoli), Massimo Vitali con Una vita al giorno (Sperling & Kupfer), Alberto Simone con La felicità sul comodino. Piccoli segreti per vivere meglio ogni giorno (Tea Editore), Guido Tortorella con La paura della coccinella (La Nave di Teseo), Mattia Conti con Di sangue e di ghiaccio (Solferino), Silvia Ranfagni con Corpo a corpo (Edizioni E/O), Alberto Beruffi con Una ragazza cattiva (Newton Compton), Daniela Zuccotti con Tre minuti (Baldini+ Castoldi), Adrian Rednic con La caduta dello Zentir (Fanucci Editore). Per la categoria attualità e testimonianze Dimitri Bontinck con Il cacciatore di terroristi (Newton Compton). Per la categoria sport e benessere Federico Vergari con Le sfide dei campioni (Tunué) e Daniele Cassioli con Il vento contro (De Agostini). Nella categoria libri per bambini Barbara Cantini con Mortina (Piemme), Anna Neudecker (in arte “La Bigotta”) con Il mare non serve a niente (Harper Collins), Matteo Losa con Piccole fiabe per grandi guerrieri (Mondadori), Francesca Marra e Giovanni Frasconi con Emily. Una draghetta speciale (Lapis Edizioni). Nella categoria cucina Valeria Ciccotti con I dolci di Vale cucina e fantasia (Sperling & Kupfer) e infine, nella categoria biografie, Luca Mercadante e Luca Trapanese con Nata per te (Einaudi).

Book Crossing

Inoltre a partire dal 2 gennaio in alcuni negozi IKEA in Italia verranno create delle aree dedicate al Book Crossing allestite proprio con BILLY. Sarà possibile quindi lasciare i libri in modo che altre persone possano trovarli e leggerli, per poi passarli nuovamente ad altri.

 

© Riproduzione Riservata