Serie TV

Le serie televisive più amate dai lettori

È tempo di grandi serie televisive e per questo vi abbiamo chiesto quali siano i vostri telefilm preferiti. Ecco le vostre risposte
Le serie televisive più amate dai lettori

MILANO – Le serie TV sono la nuova forma di narrazione più in auge negli ultimi tempi, grazie anche alla piattaforma di intrattenimento streaming Netflix che produce contenuti di qualità. Ci siamo chiesti, in occasione anche dell’annuncio di nuovi telefilm come La verità sul caso Harry Quebert e Cent’anni di solitudine, quali siano le vostre serie preferite e ve l’abbiamo domandato. Ecco i telefilm preferiti dei lettori di Libreriamo.

Gray’s Anatomy

Grey’s Anathomy sempre e comunque (Ludovica F.)

Uscita nel 2005, è una delle serie tv più amate del momento. Insieme a Desperate Housewife e Lost, Gray’s Anatomy è la serie di maggior successo della ABC, la rete televisiva. È la storia di Meredith Grey, una giovane tirocinante di medicina al Seattle Grace Hospital, che alle prese con orari stressanti di lavoro, nuove amicizie, tra cui Cristina Yang, Izzie Stevens, Alex Karev e George O’Malley, e nuovi amori si afferma sempre di più nel mondo della medicina e della chirurgia, seguendo le orme della madre Ellis Grey, una brillante dottoressa di fama mondiale. Meredith una sera conoscerà Derek Shepherd, di cui rimarrà fortemente attratta, non sapendo che si tratti del neurochirurgo dell’ospedale, nonché suo supervisore.
Ad aprile uscirà la quindicesima stagione, sempre ideata da Shonda Rhimes.

Law and Order, Unità vittime speciali

Law & Order Unità Vittime Speciali. La seguo dalla prima serie. (Gabriella D.P.)

Law and Order, unità vittime speciali è la serie trasmessa dal 1999 in America, mentre in Italia dal 2001. La serie racconta in ogni episodio un caso poliziesco, seguendo l’attività investigativa attività da una squadra di detective e, insieme, l’aspetto giudiziario con l’iniziativa processuale condotta dalla procura distrettuale.
L’ideatore della serie, Dick Wolf, si è ispirato all’omicidio veramente avvenuto il 26 agosto 1986 al Central Park di New York.
Il 9 maggio 2018 è stata trasmessa la ventesima stagione.

il Trono di Spade

Trono di Spade!!!Non vedo l’ora di vedere ultima stagione. (Nicoleta L. M.)

Il Trono di Spadeeeee! E manca poco all’ultima stagione (Claudio D.P.)

Il Trono di Spade è la serie del momento. Trasmessa dalla HBO, ha esordito il 17 aprile 2011, riscuotendo da subito un vastissimo consenso. Gli episodi raccontano le avventure di un gran numero di personaggi che ruotano intorno alla conquista del trono del continente, a causa di un vuoto di potere. Inventore dell’intero immaginario medievale e fantastico è George R.R. Martin che nelle sue Cronache del ghiaccio e del fuoco descrive accuratamente le gesta delle famiglie coinvolte e il mondo in cui è sviluppata la vicenda, da cui sono tratte le prime cinque stagioni. Le successive tre stagioni (l’ottava uscirà il 15 aprile in Italia) si discostano dall’opera di Martin. Tra alleanze, vendette, giochi di potere, scontri e intrighi familiari, si insinua anche il pericolo di un incombente inverno che porta con sé creature leggendarie dimenticate.
Con 47 Premi Emmy, Il Trono di Spada è diventata la serie televisiva di prima serata più riconosciuta dall’Academy of Television Art and Sciences.

Desperate Housewife

Rifiutata inizialmente da molte reti televisive, la serie ha scalato, già dal primo episodio, la classifica degli ascolti e ha vinto numerosi premi, diventando in poco tempo un fenomeno culturale. Desperate Housewife è la serie ideata da Marc Cherry e trasmessa dalla rete ABC dal 2004 al 2012, che racconta la storia di quattro casalinghe disperate che conducono la loro vita nel quartiere immaginario di Wisteria Lane, sullo sfondo di misteri, omicidi e terribili segreti. Le quattro protagoniste, Bree, Lynette, Susan e Gabrielle hanno tutte delle caratteristiche diverse dalle altre, che ci riportano a dei cliché: c’è la madre di famiglia, la maniaca e perfezionista dell’ordine e della pulizia, la mamma single e la moglie che tradisce il marito con il giardiniere. Nel corso delle puntate si amalgamano il dramma, la commedia, il giallo, la satira e la soap opera.

Supernatural

Supernatural, la seguo da 14 stagioni… È piú di una fede religiosa (Emanuela I.)

Supernatural è la serie di tredici stagioni, prodotto dal 2005, di genere paranormale e drammatico. Girata a Vancouver, nel corso delle stagioni vengono narrate le vicende di due fratelli, Dean e Sam, che dopo l’omicidio della madre da parte di un demone che ha incendiato la casa, diventano dei cacciatori di demoni e di esseri paranormali, educati dal padre: lo scopo è quello di scovare l’essere malefico che ha ucciso la donna. Mentre Dean, il figlio maggiore segue alla lettera gli insegnamenti del padre, Sam desidera intraprendere una vita più normale.

Una mamma per amica

È la storia di una madre, Lorelai, e della figlia, Rory, strette da un fortissimo rapporto. Lorelai Gilmore rimase in cinta di Rory all’età di sedici anni e proprio per questa vicinanza di età, le due sono legate da un intimo legame che sfocia anche nell’amicizia. Nel corso dei 157 episodi, suddivisi in 8 stagioni, si affrontano varie importanti tematiche, collegate anche alla crescita di Rory che da adolescente diventa una giovane donna: relazioni familiari, amicizia, amore, crescita, scontri generazionali sono il cuore della serie.
Una mamma per amica, Gilmore Girls, è stata inserita nel 2007 nella lista dei 100 migliori telefilm per il Time.

Friends

Come dice il titolo, la sitcom racconta le vicende e le avventure tragicomiche di sei amici a Manhattan: Ross, Chandler, Joy, Rachel, Monica e Phoebe. Il tutto inizia il giorno delle nozze di Rachel, che lei stessa manderà a monte, in cui incontrerà la sua vecchia compagna del liceo Monica: quest’incontro cambierà la sua vita, dato che si trasferirà a vivere a casa dell’amica.
Le dieci stagioni della serie sono andate in onda dal 22 settembre 1994 al 6 maggio 2004: si aggiudica il 21° posto nella classifica delle migliori serie-commedia di tutti i tempi e l’ottava stagione vince l’Emmy come miglior commedia.

Criminal Minds

Criminal Minds si inserisce nel genere poliziesco, seguendo il lavoro e le indagini di un gruppo di criminologi dell’FBI. La serie è stata scritta con l’aiuto e il contributo di un ex-agente dell’FBI, traendo spunto dal vasto e ricco fascicolo dell’archivio compilato in trentacinque anni dai profiler americani. Infatti già dalle prime puntate compaiono le indagini circa i serial killer americani più conosciuti, come Charles Manson e David Berkowitz.
Il 10 gennaio 2019 la CBS ha rinnovato la serie per una quattordicesima e ultima stagione di dieci episodi.

Dr. House

Gregory House è un medico poco convenzionale di grandissime capacità, talento, intuito ed esperienza del Princeton-Plainsboro Teaching Hospital: a capo di un team di medicina diagnostica, Dr. House cerca di capire il tipo di patologia che il paziente di turno ha. Ispirato a Sherlock Holmes, il protagonista deve investigare sulla malattia del paziente e ricostruire i pezzi del complesso puzzle. Il medico geniale alla fine di ogni episodio salva la vita del malato. I casi medici sono stati tratti invece da una rubrica del New York Times dedicata a casi clinici molto problematici.
Nel 2008 Dr. House è stata la serie televisiva più seguita al mondo. La serie ha offerto e offre ancora interessanti spunti di riflessione filosofica, etica, religiosa legati al mondo della medicina e della deontologia.

Il Commissario Montalbano

Diverse… anche se ho amato molto Montalbano. Forse perché amo moltissimo la Sicilia… terra stupenda. Io abito all’altro estremo dell’Italia, ma ho potuto viverci per un mese e me ne sono innamorata! Mal di “Sicilia”,letteralmente! (Sabi S. E.)

Prodotta dal 1999 e trasmessa dalla RAI, Il Commissario Montalbano è la serie tratta e ispirata dai libri di gran successo di Andrea Camilleri. Diventata una serie di fama internazionale, è rientrata nel 2016 tra i 10 programmi più visti nel Regno Unito. Gli episodi vedono il Commissario Salvo Montalbano, burbero ma gentile, dotato di intuito e di spiccato acume investigativo, alle prese con casi di mafia, delinquenza, omicidi, rapimenti.
Il Commissario Montalbano è stata apprezzata moltissimo dal Corriere della Sera, da Il Fatto Quotidiano e dallo stesso Aldo Grasso: convincono particolarmente il carisma dei personaggi, le ambientazioni e le storie raccontate.

LEGGI ANCHE: “Il Commissario Montalbano” supera gli ascolti di Sanremo

 

© Riproduzione Riservata