Copia originale, il film che celebra il mondo dei libri

"Copia originale" è il film che narra la storia della biografa Lee Israel costretta a darsi alla macchia perché esclusa dal mercato editoriale
Copia originale, il film che ci trasporta nel mondo dei libri

MILANO – Copia originale è l’ultimo film di Marielle Heller che ha conquistato la critica tanto da aggiudicarsi la nomina a tre Oscar. Il film è la storia della biografa Lee Israel che, con le sue avventure, ci trascina nel mondo meraviglioso dei libri e delle librerie di New York. Un film che mette al centro i luoghi della letteratura e della lettura. Un film imperdibile per gli amanti dei libri. Sarà disponibile nelle sale italiane dal 21 febbraio.

Copia originale, il film che ci trasporta nel mondo dei libri

LEGGI ANCHE: I 10 migliori film tratti dai libri

Le memorie di Lee Israel

Il film è l’adattamento cinematografico delle memorie di Lee Israel (interpretata da Melissa McCarthy, nominata all’Oscar), un’acclamata biografa che, tra gli anni Settanta e Ottanta, ha raggiunto il successo delineando le vite di Katherine Hepburn, Tallulah Bankhead, Estée Lauder e della giornalista Dorothy Kilgallen. Quando si ritrova a far fronte alle difficoltà di pubblicazione, perché ormai fuori dal mercato editoriale, Lee imprime un ardito e irreversibile cambiamento alla sua carriera: indirizza le proprie doti di scrittrice verso il crimine, il furto e l’inganno, con la complicità di Jack (Richard E. Grant, già vincitore del Golden Globe), suo amico fedele.

Copia originale è candidato a ben tre Premi Oscar: miglior attrice protagonista (Melissa McCarthy), miglior attore non protagonista (Richard E. Grant) e miglior sceneggiatura non originale.
In seguito un’estratto del film e del backstage di Copia originale.

 

LEGGI ANCHE: Film su Gauguin, a marzo torna la Grande Arte al Cinema

© Riproduzione Riservata