I cinque film più belli di Robin Williams

Nel giorno dell' anniversario della scomparsa di Robin Williams abbiamo deciso di ricordare i suoi cinque film più significativi e belli
I cinque film più belli di Robin Williams

MILANO – L’11 agosto 2014 Robin Williams si suicidò nella sua casa di Paradise Cay, in California. Un gravissimo ed inaspettato colpo per i fan di tutto il mondo che ancora non si capacitano della sua perdita. L’attore era stato recentemente diagnosticato di una grave malattia neurodegenerativa, la Demenza da corpi di Lewy, e aveva già iniziato a sopportarne i primi sintomi: allucinazioni, paranoia, perdita di memoria.

Robin Williams non voleva trascorrere gli ultimi anni della sua vita nella sofferenza, e per questo si tolse la vita impiccandosi con una cintura nella sua camera da letto. La sua morte ha lasciato un vuoto indelebile soprattutto per quella generazione di ragazzi che è cresciuta con i suoi personaggi iconici, come il professore de L’attimo fuggente o Mrs Doubtfire. Noi di Libreriamo abbiamo deciso di ricordarlo, nel giorno della sua morte, con i 5 film più belli.

LEGGI ANCHE: Robin Williams, le frasi più belle tratte dai suoi film

L’attimo fuggente (1989)

Quando si pensa a questo film diretto da Peter Weir non si può non pensare alla celebre battuta “Oh Capitano! Mio Capitano” che riprende un verso di una nota poesia di Walt Whitman. Ed è proprio la poesia, la letteratura e la lettura al centro di questo film. Il protagonista è Robin Williams, professore ispirato e ispirante che resterà nel cuore di tutti i suoi giovani studenti.

Hook (1991)

Sfidiamo chiunque dei nostri lettori: questo film l’avrete visto tutti almeno una volta nella vostra vita. Diretto da Steven Spielberg e con un cast d’eccezione, Robin Williams interpreta niente meno che il protagonista Peter Pan. Ma non come lo conosciamo, bensì la sua versione cresciuta e ormai adulta.

Mrs. Doubtfire (1993)

Un altro film che non potete non aver visto.  Diretto da Chris Columbus, un regista che è riuscito a trasporre le migliori favole al cinema. Perché anche Mrs Doubtfire è, in fondo, una sorta di favola. Resa divertente e commovente allo stesso tempo proprio dal talento di Robin Williams.

Jumanji (1995)

“Nella giungla dovrai stare finché un 5 o un 8 non compare”. Può un gioco da tavolo diventare un’avventura straordinaria? Evidentemente, sì. Con Jumanji, Robin Williams interpreta il bambino ormai cresciuto che era rimasto incastrato proprio all’interno del gioco e che riesce a tornare nella realtà per aiutare due giovani bambini ad evitare il suo triste destino…

Patch Adams (1998)

Forse uno dei suoi ruoli più riusciti ed iconici. Patch Adams è il medico che decise di eliminare ogni sorta di separazione tra medico e paziente e che, invece, decise di utilizzare l’empatia e il sorriso per aiutare a guarire.

© Riproduzione Riservata