LIBRI - Come scrivere una lettera d'amore

San Valentino, ecco i 15 segreti per scrivere una lettera d’amore

San Valentino è alle porte e i più romantici tra i nostri lettori si saranno già prodigati nell’organizzazione di una giornata speciale. Altri magari sono lì a intestardirsi per scrivere una lettera d’amore...

Scrivere una lettera d’amore potrebbe sembrare un’impresa al di sopra delle proprie capacità, eppure bastano solo pochi accorgimenti. Eccoli

 
MILANO – San Valentino è alle porte e i più romantici tra i nostri lettori si saranno già prodigati nell’organizzazione di una giornata speciale. Altri magari sono lì a intestardirsi per scrivere una lettera d’amore, senza sapere da dove cominciare. Nessun problema! Il sito buzzfeed.com ha stilato l’elenco dei piccoli accorgimenti per rendere la tua lettera d’amore assolutamente indimenticabile. È sufficiente tener conto di questi 15 consigli.
 

 
1. Non preoccuparti se ormai le lettere d’amore sembrano non essere altro che un retaggio del passato.
Le persone amano sapere di essere amate, e questo desiderio è senza tempo. Una lettera d’amore è qualcosa che resiste, che sarà ricordato.
 
2. Una lettera d’amore non deve essere indirizzata per forza al vostro compagno
Alcune delle lettere più belle e dense di sentimento sono state dedicate agli amici più importanti, o dai genitori ai propri figli.

 
3. Non preoccuparti troppo di come ‘suona’ la tua lettera
Non bisogna sforzarsi troppo di far suonare la propria lettera nel modo in cui ci si aspetta che dovrebbe suonare. Cerca di evitare l’emulazione, sii genuino, spontaneo e vero. È questo ciò che conta. Un lettera d’amore, se sincera, è un testo che non si può sbagliare.

 
4. Se non sai da dove cominciare, dividi il foglio in “passato”, “presente” e “futuro”
Può essere un modo immediato per sbloccare la vostra scrittura: parla del vostro primo incontro o, ancora meglio, del momento in cui avete capito di esservi innamorati. Spiega che cosa questa persona riesca a portare nella tua vita ogni giorno. Date peso alle piccole situazioni della quotidianità (non so, il modo in cui lui vi prepara il caffè tutte le mattine, o il modo in cui lei riesce sempre a ritrovare le cose che temevate di aver perduto). Parla dei progetti che vorresti intraprendere insieme e di come tu sia eccitato all’idea di partire per un viaggio insieme, o di mettere su famiglia. Condividi i tuoi sogni e le tue speranze. Il messaggio che devi comunicare è la tua volontà di essere presente. Ora e per un lungo, lunghissimo tempo.
 
5. Inizia con una brutta copia solamente per te
Butta tutti i tuoi pensieri sulla carta, così come ti vengono. Non preoccuparti se ti sembrano stupidi, banali, ripetitivi, scontati. Tanto questa prima stesura è solamente per te. Metti giù tutte le idee sul foglio. Quindi rimugina, rielabora, organizza ed edita i contenuti.
 
6. Rendila il più personale e il più specifica possibile
Sono i dettagli più piccoli a riempire di significato una lettera d’amore. Sentirsi dire che le piccole cose che si fanno nella vita di tutti giorni sono riconosciute e apprezzate è una sensazione impagabile.

 
7. Se sei a corto di parole, sotto con le citazioni
Se non sei una persona particolarmente portata nell’esprimere i tuoi sentimenti a parole, andrà benissimo prendere in prestito qualche frase significativa da scrittori, cantanti, poeti. Assicurati di scegliere le frasi che più ti rappresentano, e che davvero rispecchiano quello che provi e che vorresti comunicare.

 
8. Non preoccuparti della lunghezza
Se la tua lettera ti sembra troppo breve, non cercare di allungare il brodo. Scrivi quello che davvero hai da dire. Che siano tre pagine o che siano tre frasi. Il peso specifico di una lettera d’amore non si misura in base alla sua lunghezza, ma in base al suo significato più profondo.
 
9. Ricordati che non scrivi per te
Non scrivere il tipo di lettera che tu vorresti ricevere. Scrivi quello che pensi farà piacere a chi leggerà. Cerca di tenere a mente cosa il tuo partner apprezzerebbe, utilizza uno stile appropriato, che bene si addica alla sua personalità.

 

10. Dimenticati delle apparenze
Non state a impazzire alla ricerca di una carta decorata. E se la tua grafia è pessima, basta solo cercare di renderla leggibile. Se ti preoccupa a tal punto da non dormirci la notte, puoi sempre affidarti a qualcuno dotato di una grafia elegante che trascriva le tue parole… ma il significato di una lettera scritta (anche se male) di proprio pugno è impagabile.

 
11. Ricorda che l’aspetto non è importante quanto il significato
L’idea di includere nella lettera un disegno o un qualche tipo di elemento visuale – biglietti, cartoline, qualsiasi cosa che testimoni un vostro trascorso insieme – è molto carina, ma ricorda che l’aspetto non è tutto, anzi. Una meravigliosa lettera d’amore può tranquillamente essere al contempo una mail o un file word.

 
12. Sappi che è consentito “richiedere” una lettera d’amore, o suggerire uno scambio di lettere
Ma evita di fare confronti. Le sensibilità delle persone è diversa per ognuno: se tu vuoi fare una lettera coi fuochi di artificio, tutta decorata e lunga sette pagine, non puoi certo lamentarti se ricevi in cambio una email. Ricorda che è molto più importante quello che la lettera rappresenta, del come si presenta.
 
13. Al giorno d’oggi la consegna non rappresenta più un problema, e può avvenire in diversi modi
Se sei una persona timida, puoi lasciare la tua lettera dove sai che verrà ritrovata quando non sarai paraggi. Considera inoltre che il destinatario potrebbe preferire leggerla in privato! Puoi spedirgliela (un bel colpo di scena, soprattutto se magari convivete!) Se invece conti di accompagnarla a un regalo, puoi anche consegnargliela a mano, insieme al pensiero.

 
14. Lo scambio delle lettere potrebbe diventare un vostro rituale di coppia
Scrivere e scambiarsi lettere può diventare un’usanza romantica e densa di significato – senza contare il fatto che sia adorabilmente a buon mercato! -; un dono da scambiarsi in occasione delle vostre ricorrenze. Una tradizione vostra, di coppia, da portare avanti per tutto il tempo che starete insieme.

 
15. Non avere paura di aprirti
Le migliori lettere d’amore sono quelle in cui gli autori mettono a nudo le proprie emozioni. Per fare ciò occorre che lo scrittore sia perfettamente a suo agio nel ruolo, tranquillo, sicuro del rapporto e dei suoi sentimenti, sicuro del partner. Deve sapere aprirsi, e al contempo sapere di poterlo fare senza remore, sentendosi protetto e in buone mani. Se, al contrario, scrivendo una lettera ti senti in qualche modo vulnerabile, qualcosa deve pur significare.
 

 

 
11 febbraio 2015

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti