Le più belle frasi che celebrano il pianeta Terra

Oggi in tutto il mondo si manifesta per salvaguardare il pianeta Terra, in nome di un futuro. Ecco le frasi per celebrare il nostro pianeta
Le più belle frasi che celebrano il pianeta Terra

MILANO – Oggi è una giornata importante per il clima e per il nostro pianeta Terra. Infatti ricercatori, studenti e attivisti di tutto il mondo oggi manifestano per salvare la Terra, in nome di un futuro in cui l’ambiente non sia ulteriormente minacciato. In 1325 località del mondo, in 98 paesi del mondo si sciopera e si manifesta, seguendo il movimento dei Fridays For Future lanciato dalla sedicenne attivista svedese Greta Thunberg.
Vi abbiamo selezionato delle frasi per celebrare il nostro pianeta, che molto spesso dimentichiamo o diamo per scontato.

  • È inutile per l’uomo conquistare la Luna, se poi finisce per perdere la Terra.
    (François Mauriac)

 

  • L’umanità è in marcia, si è lasciata la terra alle spalle.
    (David Ehrenfeld)

 

  • Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita.
    (Attribuita ad Albert Einstein)

 

  • Mi chiedo se c’è un modo per descrivere adeguatamente la follia che ci fa sprecare i grandi doni sia della Terra che del Cielo.
    (James Lee Burke)

 

  • Solo quando l’ultimo albero sarà abbattuto e l’ultimo fiume avvelenato e l’ultimo pesce pescato ci renderemo conto che non possiamo mangiare il denaro.
    (Proverbio indiano)

 

  • Il mondo: una foglia appesa all’albero dell’universo.
    (Fabrizio Caramagna)

 

  • L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile.
    Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
    (Hubert Reeves)

 

  • Credo che la terra appartenga a una vasta famiglia di persone. Molte sono morte, alcune sono in vita, e innumerevoli non sono ancora nate.
    (Anonimo)

 

  • Non dimenticate che la terra si diletta a sentire i vostri piedi nudi e i venti desiderano intensamente giocare con i vostri capelli.
    (Kahlil Gibran)

 

  • Ogni giorno è il Giorno della Terra.
    (Anonimo)

 

  • Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare.
    (Andy Warhol)

 

  • Siamo tutti farfalle. La Terra è la nostra crisalide.
    (LeeAnn Taylor)

 

  • Gli alberi rimangono intatti se tu te ne vai. Ma tu no, qualora se ne vadano loro.
    (Markku Envall)

 

  • Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
    (Proverbio del popolo navajo)

 

  • Non ci sono passeggeri sul “Battello Terra”. Siamo tutti membri dell’equipaggio.
    (Marshall McLuhan)

 

  • L’ambiente è dove tutti noi incontriamo; dove tutti abbiamo un interesse comune; è l’unica cosa che tutti noi condividiamo.
    (Lady Bird Johnson)

 

  • La Terra fornisce abbastanza risorse per soddisfare i bisogni di ogni uomo, ma non l’avidità di ogni uomo.
    (Gandhi)

 

  • La terra ha oltre un milione di anni di età. Rispetta gli anziani.
    (Deanna Anderson)

 

  • Il paradiso è sotto i nostri piedi, così come sulle nostre teste.
    (Henry David Thoreau)

 

  • Fino adesso l’uomo è stato contro la Natura; d’ora in poi sarà contro la propria natura.
    (Dennis Gabor)

 

  • Se ci si fermasse ad ascoltare il lavoro delle radici, chi riuscirebbe a dormire?
    (Fabrizio Caramagna)

 

  • La volpe a custodia del pollaio, l’uomo del paradiso, l’industria dell’ambiente.
    (Markku Envall)

 

  • Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica.
    (Aldous Huxley)

 

  • Se tutti gli uomini si gettassero in mare, i mari comincerebbero subito a ripulirsi
    (Markku Envall)

 

  • Un giorno spero che saremo tutti patrioti del nostro pianeta e non solo delle nostre rispettive nazioni.
    (Zoe Weil)

 

  • Vivere è bene. Saper vivere è meglio. Sopravvivere sarà senza dubbio il problema degli uomini di “domani”.
    (Roger Molinier)

 

  • Il silenzio muore, il rumore prende dappertutto il potere. E’ la sola calamità ecologica sulla terra di cui nessuno parla.
    (Alain Finkielkraut)

 

  • La terra non appartiene all’uomo, è l’uomo che appartiene alla terra.
    (Capriolo Zoppo, Nativi americani)

 

  • Appartengo alla Terra. E come me tutta l’umanità, e ogni forma di vita. Piante e foreste, frutti e fiori, e ancora fiumi, monti, animali d’ogni specie e tutto ciò che il lavoro umano ha plasmato e trasformato nel tempo. San Francesco la chiamava sorella e madre, che ci governa e dà sostentamento.
    (Carlo Petrini)

 

  • Sotto i nostri piedi la Terra trattiene il respiro, mentre le ossa di innumerevoli generazioni ci guardano e aspettano.
    (Isaac Marion)

 

  • Oggi nel prato un fiore, non visto, sta ideando una macchina per volare. Forse un giorno si avrà la vera storia delle invenzioni del XIX e XX secolo
    (Fabrizio Caramagna)

 

  • La Terra non rimpiangerà l’uomo, né l’Uomo la terra. Una coppia troppo litigiosa, che con le sue urla disturbava gli astri vicini.
    (Guido Ceronetti)

 

  • Alberi massacrati. Sorgono case. Facce, facce dappertutto. L’uomo si estende. L’uomo è il cancro della terra.
    (Emil Cioran)

LEGGI ANCHE: Le più belle frasi che celebrano il pianeta Terra

 

© Riproduzione Riservata