J.K. Rowling

L’Ickabog, in arrivo nelle librerie il nuovo libro di J.K. Rowling

Una fiaba straordinaria, scritta da una delle più grandi narratrici di sempre, sul potere della speranza e dell’amicizia e il loro trionfo su tutte le avversità
libro-rowling

L’Ickabog di J.K. Rowling, fiaba inedita dell’autrice, uscirà in libreria in lingua italiana il 10 novembre 2020 per Adriano Salani Editore. Pubblicata gratuitamente online a puntate quest’estate, sul sito The Ickabog.com, J.K. Rowling ha voluto condividere la favola della buonanotte preferita dalla sua famiglia ‒ scritta oltre dieci anni fa per i suoi figli. Un gesto per contribuire a intrattenere bambini, genitori e tutti quelli che si sono presi cura dei più piccoli confinati in casa durante la pandemia di Covid-19. La storia sarà pubblicata in versione integrale, cartacea e digitale, il prossimo autunno e l’autrice donerà i suoi proventi alla fondazione benefica The Volant Trust, che assite, a livello internazionale, coloro che sono stati particolarmente colpiti dalla pandemia di Covid-19.

Gli illustratori sono i bambini

Con l’intento di coinvolgere i bambini nello svolgimento del racconto, J.K. Rowling li ha invitati a illustrare la sua storia e a farsi ispirare dalla miriade di coloratissimi personaggi e dai rapidi sviluppi della trama via via che comparivano online. Il libro prenderà magnificamente vita grazie alle illustrazioni a colori dei giovani vincitori, tra i 7 e 12 anni, che hanno partecipato alla competizione lanciata da ogni editore nel suo Paese.

«Emoziona questo atto di restituzione di J.K. Rowling – commenta Mariagrazia Mazzitelli, direttore editoriale di Salani – con il suo stile inconfondibile, imprime in questa fiaba un segno di speranza senza precedenti, è sempre dalla parte dei bambini, dipinge il Male come solo lei sa farlo e anche il Bene, dolce e per tutti i buoni e i giusti. Una storia che fa ridere e con un finale che commuove. Un libro che rimane vivo nel pensiero di piccoli e grandi.»

Di cosa parla Ickabog

Dalla penna di J.K. Rowling una fiaba divertente, calda e incalzante su un terribile mostro, un’eccitante avventura, e sulla speranza contro ogni avversità. Un tempo Il regno di Cornucopia era il più felice del mondo. C’erano moltissimo oro, un re con i baffi più belli che si possano immaginare e macellai, pasticceri e casari le cui prelibatezze facevano piangere la gente di gioia. Era tutto perfetto: a parte le Paludi nebbiose del Nord, dove si narra vivesse il terribile Ickabog. Ogni persona di buon senso sapeva che l’Ickabog era solo una leggenda inventata per spaventare i bambini e convincerli a comportarsi bene. Ma le leggende sono strane e a volte assumono una vita propria. Può una leggenda spodestare un re molto amato? 

J.K. Rowling

J.K. Rowling è l’autrice dei sette libri della saga di Harry Potter, pubblicati tra il 1997 e il 2007. Le intramontabili avventure di Harry, Ron e Hermione alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts hanno venduto più di 500 milioni di copie, sono state tradotte in oltre ottanta lingue e trasposte in otto film di successo planetario.
J.K. Rowling ha scritto per beneficenza anche altri tre libri relativi al mondo di Harry, tra cui Animali Fantastici e dove trovarli, che ha ispirato una nuova serie di film, sceneggiati dall’autrice. Ha poi dato seguito alla storia di Harry in un’opera teatrale, Harry Potter e la Maledizione dell’Erede, scritta con il drammaturgo Jack Thorne e il regista John Tiffany, rappresentata con enorme successo in Europa, Nord America e Australia. Ha sempre voluto fare la scrittrice, ed è più felice che mai quando è in una stanza a inventare storie. Vive in Scozia con la sua famiglia.

© Riproduzione Riservata
Commenti