La citazione del giorno

“Non aver paura della perfezione: non la raggiungerai mai” di Salvador Dalì

La frase del giorno è “Non aver paura della perfezione: non la raggiungerai mai”, pronunciata da Salvador Dalì e ripresa nel libro “Autoinganni. Per non essere più vittime dei tranelli che ci costruiamo da soli” dello psicoterapeuta Italo Conti, pubblicato da Franco Angeli Editore
citaizone-salvador-dalì

La citazione con cui vi proponiamo di iniziare la giornata è “Non aver paura della perfezione: non la raggiungerai mai” di Salvador Dalì, del quale oggi ricordiamo la nascita.

La colonna sonora di oggi è “Perfezione” dei Subsonica 

 

Avida Dollars

Salvador Dalì è stato un artista e un intellettuale dall’intelligenza poliedrica: disegnatore, scultore, pittore, sceneggiatore e cineasta, scrittore, fotografo e designer. Considerato uno dei membri più importanti del movimento surrealista, è conosciuto non solo per le sue straordinarie opere d’arte ma anche per la sua indole anticonformista e stravagante. Amico e collaboratore di molte delle personalità artistiche più importanti dell’epoca, tra Madrid e Parigi, allora capitali dell’arte e della sperimentazione, è noto per la spontaneità della sua arte e come promotore del potere del subconscio come mezzo per sbloccare l’immaginazione.

A causa dei suoi eccessi, del suo protagonismo esasperante e delle sue manie di grandezza fu ribattezzato con un anagramma del suo nome “Avida Dollars” da André Breton, poeta e teorico del surrealismo, nel 1936 che alludeva alla sua brama di denaro e di fama.

La pittura è vita e la vita è pittura

Per Dalì era di certo importante la capacità di lasciarsi andare al flusso creativo, ma la sua tecnica e la sua visione sono frutto di uno studioso rigido, sistematico e ossessivo non solo della storia dell’arte e del disegno, ma anche dell’anatomia, della scienza del colore, dell’estetica e della matematica.
Lavoratore instancabile, Dalì affermò in un’intervista che se mai lo avessero chiuso in una cella buia, senza tele e pennelli, avrebbe continuato comunque a dipingere utilizzando i fosfeni, i segni e i puntini luminosi e colorati che ci appaiono quando facciamo pressione sugli occhi chiusi.

Le opere del pittore spagnolo

I 5 quadri più celebri di Salvador Dalì

La perfezione

La citazione di oggi “Non aver paura della perfezione: non la raggiungerai mai” ci permette di introdurre il tema della perfezione, concetto non scindibile dalla soggettività, in quanto ognuno ha una sua idea di cosa possa essere definito perfetto, e al tempo stesso legato ad una compiutezza assoluta e alla totale assenza di difetti. Siamo soliti utilizzare questa parola per indicare tutto ciò che secondo noi non può essere soggetto a miglioramento e che racconta, come nel caso dell’amore perfetto o di un lavoro perfetto, ad una relazione o condizione che ci appaga e ci fa sentire pieni.

Tuttavia la smania di perfezione potrebbe portare a conseguenze inaspettate: potrebbe bloccare il nostro flusso creativo, potrebbe portarci a scegliere di rimandare in continuazione la consegna o la proposta di un progetto a cui lavoriamo. Se prima di agire fissiamo degli obiettivi troppo alti, se ci soffermiamo a ragionare troppo su risultati ed effetti delle nostre azioni, le aspettative potrebbero essere un ostacolo e una paralisi anziché una spinta verso il miglioramento.

Non ci resta, quindi, che cogliere il suggerimento di Dalì: non facciamoci illusioni, se non vogliamo che le nostre certezze vengano deluse; limitiamoci a stare nelle cose e ad agire con il massimo impegno che possiamo, senza mai dimenticare che la perfezione è un risultato a cui tendere ma che non riusciremo a raggiungere mai. Alla fin fine, sono proprio le nostre imperfezioni a renderci ciò che siamo, a renderci unici!

© Riproduzione Riservata
Commenti