Il mondiale degli scrittori

Mondiali della letteratura, sfida decisiva tra Inghilterra e Colombia

Entra nelle fasi decisive il Mondiale della Letteratura, l’iniziativa lanciata da Libreriamo e che vede i lettori protagonisti attraverso il voto dei loro book team preferiti. Oggi, in campo, a sfidarsi a colpi di penna, l'Inghilterra...

Sfida decisiva nel gruppo B tra l’Inghilterra di Jane Austen e la Colombia di Gabriel García Márquez. Chi avrà la meglio? Lo deciderete voi votando per i vostri autori preferiti

MILANO – Entra nelle fasi decisive il Mondiale della Letteratura, l’iniziativa lanciata da Libreriamo e che vede i lettori protagonisti attraverso il voto dei loro book team preferiti.  Oggi, in campo, a sfidarsi a colpi di penna, l’Inghilterra di Jane Austen e la Colombia di Gabriel García Márquez. Votate la vostra squadra, e i vostri autori preferiti, attraverso il nostro sondaggio. Intanto, vi presentiamo le squadre.

INGHILTERRA – E’ sicuramente una delle squadre accreditate al successo finale, con a disposizione autori come William Shakespeare, Jane Austen, Oscar Wilde, JK Rowling. E’ stata una figura di spicco della narrativa preromantica nonché tra le autrici del panorama letterario inglese più famose e conosciute al mondo. Parliamo di Jane Austen, il cui lavoro è stato fonte di ispirazione per scrittori e registi e, a più di due secoli dalla sua morte, la sua popolarità è ancora molto alta. Oltre agli innumerevoli saggi sulla sua produzione letteraria, è osservabile una ‘rinascita’ più popolare negli anni 90 in cui sono stati prodotti decine di film di successo per il cinema e la televisione. Una delel sue opere iù amate e senza dubbio ‘Orgoglio e pregiudizio’.

COLOMBIA – E’ sicuramente una delle squadre accreditate al successo finale, con a disposizione autori come Gabriel García Márquez, Nicolás Gómez Dávila, Efraim Medina Reyes, José María Vargas Vila. Punta di diamante senza dubbio Gabriel García Márquez. Dotato di uno stile scorrevole, ricco e costantemente pervaso di un’amara ironia, i suoi romanzi sono caratterizzati da articolate strutture narrative, con frequenti intrecci fra realtà e fantasia, fra storia e leggenda, con la presenza di molteplici piani di lettura, anche allegorici, e con un uso sapiente di prolessi ed analessi. Il suo romanzo più famoso, Cent’anni di solitudine, è stato votato, durante il IV Congresso internazionale della Lingua Spagnola, tenutosi a Cartagena nel marzo del 2007, come seconda opera in lingua spagnola più importante mai scritta, preceduta solo da Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes.

COME VOTARE – Avete deciso per quale squadra votare? Basta andare nella sezione “I Sondaggi di Libreriamo” e scegliere quale squadra votare. Potete interagire anche sul nostro canale Twitter e commentare l’evoluzione della partita con l’hashtag #mondialiscrittori. Non ci resta che augurare “vinca il migliore”, ma soprattutto che vinca la lettura!

2 luglio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti