Il mondiale degli scrittori

Mondiale della letteratura, si sfidano Francia ed Ecuador

Oggi seconda sfida per il Mondiale della Letteratura lanciato da Libreriamo di una delle squadre favorite per la vittoria finale. La corazzata letteraria Francia sfida l'Ecuador...

Proseguono le partite letterarie tra i nostri speciali ”book team” in occasione del Mondiale della Letteratura. Oggi la favorita Francia sfida l’Ecuador. Attenti a possibili sorprese

MILANO – Oggi seconda sfida per il Mondiale della Letteratura lanciato da Libreriamo di una delle squadre favorite per la vittoria finale. La corazzata letteraria Francia sfida l’Ecuador, un book team formato da scrittori poco conosciuti al grande pubblico ma costituito comunque da autori di tutto rispetto che, grazie appunto a questo torneo letterario, possono trovare lo spazio e la visibilità che meriterebbero. Conosciamo meglio gli autori delle due formazioni.

 

FRANCIAE’ senza dubbio una delle squadre favorite per la vittoria finale, schirando un book team di tutto rispetto con Victor Hugo, Marcel Proust, Simone de Beauvoir‎, Marguerite Duras. Marcel Proust è lo scrittore francese più tradotto e diffuso al mondo ed uno dei più importanti della letteratura europea del Novecento. La sua vita si snoda nel periodo compreso tra la repressione della Comune di Parigi e gli anni immediatamente successivi alla prima guerra mondiale; la trasformazione della società francese in quel periodo, con la crisi dell’aristocrazia e l’ascesa della borghesia durante la Terza Repubblica , trova nell’opera maggiore di Proust, Alla ricerca del tempo perduto, una approfondita rappresentazione del mondo di allora. L’importanza di questo scrittore è tuttavia legata alla potenza espressiva della sua originale scrittura e alle minuziose descrizioni dei processi interiori legati al ricordo e al sentimento umano; la Recherche infatti è un viaggio nel tempo e nella memoria che si snoda tra vizi e virtù.

EQUADOR – Il book team dell’Ecuador si schiera con Jorge Carrera Andrade, Luis Alberto Costales, María Fernanda Espinosa, Cristóbal Garcés Larrea. Luis Alberto Costales è stato un poeta determinato a vivere ad amare la propria città. Creatore di paesaggi coniugato epico lirico, utilizza un ampio vocabolario, eloquente e una vasta gamma di opere letterarie, amante dei classici, molte delle sue composizioni sono oggetto di misura, a rima e ritmo. Fan anche del romanticismo, in fasi successive letterario cerca la libertà, la maggiore enfasi ispirazione, difende il sentimento, l’immaginazione, l’idealismo, patriottismo. Tra le sue opere sono: ‘Egloghe e una vita semplice’, ‘Quaderni Culturali’, ‘Lettere presso l’Università di Chimborazo’, ‘Exile in versi’.

25 giugno 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti