Le eroine di Jane Austen

Jane Austen, 5 lezioni di vita tratte dalle sue opere

I libri di Jane Austen sono importanti punti di riferimento per molti. Ecco alcune lezioni di vita che si possono trarre dal comportamento delle sue eroine
Jane Austen, 5 lezioni di vita tratte dalle sue opere

I libri di Jane Austen sono importanti punti di riferimento per molti. Molti dei suoi romanzi sono non sono antichi come qualcuno potrebbe pensare, ma estremamente attuali. I libri di Jane Austen sono importanti punti di riferimento per molti. Ciascuna delle eroine uscite dalla penna di Jane Austen incarna a suo modo degli ideali di vita. L’intera opera di Jane Austen è lodata per molte ragioni, dalle sue storie d’amore senza tempo, alla sua bella prosa, ma anche per le lezioni di vita che se ne possono trarre. Scopriamo insieme le lezioni di vita che si possono imparare analizzando il comportamento delle eroine uscite dalla sua penna. 

.

FAI ANCHE IL TEST: QUALE EROINA DI JANE AUSTEN SEI? SCOPRILO CON QUESTO TEST !

.

1) Anna – Persuasione

 

“Sii sincera nei confronti di te stessa e non permettere che le aspettative della società influiscano sulla tua felicità.” Povera Anne Elliot , eroina dal cuore spezzato quando la pressione della sua famiglia e colleghi le impediva di seguire il suo cuore e sposare l’uomo che amava, Frederick Wentworth. In base a questa esperienza, però, Anne si trasforma in una donna sicura di sé, che si basa sul proprio giudizio e che si lascia guidare dall’istinto, non dagli altri. Lei alla fine trova la felicità, seguendo il suo esempio la troverai anche tu. 

.

2) Catherine – L’abbazia di Northanger

 

“Le donne dovrebbero essere sempre capaci di dire onestamente e liberamente ciò che pensano”. Caterina è una giovane donna senza peli sulla lingua che esprime i suoi pensieri per tutto il romanzo, anche quando rimane in silenzio. Catherine non solo parla per se stess , ma incoraggia anche Henry Tilney a parlare dei suoi sentimenti, insegnandogli un importante lezione sulle conversazioni aperte e senza restrizioni. Proprio come lei, tutti dovrebbero avere il coraggio di esprimere le proprie opinioni.

.

3) Elizabeth – “Orgoglio e Pregiudizio

“Non lasciare che le altre persone influenzino le tue azioni”. Di tutte le eroine della Austen, Elizabeth Bennet è quella che più rappresenta i pensieri, l’amore e le pene del mondo femminile. Dice sempre quello che pensa e fa sentire la sua voce, anche a persone che non la vogliono sentire. E ‘ fedele alla sua famiglia e sensibile alle norme sociali del tempo. Non è una di quelle persone che si fanno influenzare. Elizabeth potrebbe insegnare ai lettori un sacco di lezioni con i suoi comportamenti, ma forse il migliore e più semplice è quello di fare le cose a modo tuo e non degli altri. Se abbiamo imparato qualcosa da Lizzy, è di seguire i nostri cuori e fare le cose per noi stessi e non per gli altri. 

.

4) Emma – “Emma” 

austensummpage_1645706c

 

“Le donne guidano il mondo”.  Anche se può sembrare sciocco e infantile, Emma è una delle più grandi eroine della Austen. A differenza di tanti altri personaggi, Emma ha i soldi ed è in grado di vivere autonomamente senza la prospettiva del matrimonio, e lei prende davvero sul serio la sua indipendenza. Le piace essere al comando, fino al punto di diventare intrigante, le piace avere il controllo su ciò che la circonda, anche sulle persone. Lei non lascia la sua vita  nelle mani degli uomini.

.

5) Fanny Price – “Mansfield Park” 

 

“Le donne hanno sempre il diritto di scegliere e di difendere la loro scelta”. Fanny può sembrare timida e virtuosa che non potrebbe mai parlare o agire da sé, ma l’eroina di Mansfield Park è più femminista di quanto possa apparire a prima vista. Nonostante i vantaggi di sposare il ricco Crawford, Fanny rifiuta di lasciare influenzare le proprie opinioni ed emozioni. Il suo rifiuto costante per lasciare che qualcuno o qualcosa tolgano il suo diritto di scegliere un marito è un potente messaggio sul dovere di una donna di alzarsi e proteggere le proprie scelte.

 

.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti