Libri al cinema

I 5 libri che un lettore vorrebbe vedere al cinema

Vi abbiamo chiesto le storie di quali libri vorreste vedere al cinema. Da "L'ombra del vento" di Zafòn a "La ragazza dello Sputnik" di Murakami, ecco i titoli che hanno riscosso più consensi
I 5 libri che un lettore vorrebbe vedere al cinema

MILANO – Di recente vi abbiamo parlato dei libri che in questo 2016 vedremo sul grande schermo. Non tutti amano vedere la storia del proprio libro preferito al cinema, questo perché è molto alta la percentuale di film che non riescono a rendere merito al libro da cui sono tratti  e per questo motivo vi abbiamo elencato anche i film, tratti da grandi libri, che hanno deluso i fan. Detto ciò abbiamo chiesto alla nostra community di lettori quali storie vorrebbero vedere sul grande schermo. Vediamo di seguito i titoli più citati.

.

L’ombra del ventodi Carlos Ruiz Zafòn

I libri, protagonisti principali della trama. Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all’oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro “maledetto” che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell’anima oscura della città. Vorreste perdervi anche voi in un cimitero di libri dimenticati?

.

Io uccido” di Giorgio Faletti

Un dee-jay di Radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto, dalla voce artefatta, rivela di essere un assassino. Il fatto viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati morti e orrendamente mutilati sulla loro barca…Iniziano così una serie di omicidi difficili da risolvere.

.

La ragazza del treno” di Paula Hawkins

In questo caso il vostro desiderio sarà presto realizzato, infatti la Dreamworks ha comprato i diritti del bestseller di Paula Hawinks, libro che è stato il più venduto su Amazon Italia nel 2015. Una donna è devastata dal suo recente divorzio, e trascorre il suo tempo a fantasticare sulla coppia apparentemente perfetta che vive in una casa che vede quotidianamente dal treno. Ogni giorno, percorrendo il tragitto che dalla periferia di Londra la porta verso la City, sogna una vita come quella della coppia, spesso intenta a fare colazione in veranda. Inaspettatamente un giorno vede qualcosa di scioccante e viene coinvolta in un caso misterioso e inquietante.

.

Il profumo delle foglie di limone” di Clara Sanchez

Siamo in Spagna. Il sole è ancora molto caldo nonostante sia già settembre inoltrato. Per le strade non c’è nessuno, e l’aria è pervasa da un intenso profumo di limoni che arriva fino al mare. È qui che Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio: non ha un lavoro, è in rotta con i genitori, è incinta di un uomo che non è sicura di amare. È confusa e si sente sola, ed è alla disperata ricerca di una bussola per la sua vita. Solo un regista che ne saprebbe replicare al meglio l’atmosfera dovrebbe mettersi all’opera per portare al cinema questa storia.

.

La ragazza dello Sputnik” di Haruki Murakami

Non poteva mancare Murkami. Le sue storie sono particolari e coinvolgenti e sarebbero davvero perfette per un film. La storia ce la racconta un giovane senza nome, prima studente, poi maestro elementare. È innamorato di una sua coetanea, Sumire, una una ragazza con il mito di Kerouac e della generazione beat. Sumire però non lo ricambia: lo accetta come amico e confidente, ma niente sesso. Lei è invece innamorata di un’altra donna: Myu, una bellissima imprenditrice quarantenne di origine coreana…

© Riproduzione Riservata
Commenti