Estate, 10 aforismi dedicati alla bella stagione

E' iniziata l'estate ! Per inaugurare l'inizio di una delle stagioni più attese dell'anno, vi proponiamo gli aforismi più celebri
Estate, i 10 aforismi dedicati alla bella stagione

MILANO – Possiamo dare finalmente il benvenuto alla tanto attesa estate 2018 e iniziare a programmare le vacanze e le giornate di tempo libero. In antichità, la sera del solstizio d’estate, era un momento molto particolare, in cui erano tantissimi (in alcuni posti ancora oggi) i riti propiziatori fatti per celebrare l’arrivo della nuova stagione: falò purificatori, raccolta dell’erba (che si pensava avesse un potere particolare) e molti altri ancora. Anche noi abbiamo il nostro rito personale, in occasione di eventi come questo. Ovvero: proporvi una selezione degli aforismi più belli legati alla bella stagione.

Clicca qui per leggere e condividere gli aforismi dell’estate !

 

Le estati volano sempre… gli inverni camminano!

(Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000)

.

Nella profondità dell’inverno, ho imparato alla fine che dentro di me c’è un’estate invincibile.

(Albert Camus)

.

La gente non si accorge se è estate o inverno quando è felice.

(Anton Čechov, Tre sorelle, 1900)

.

Estate. Un’estate è sempre eccezionale, sia essa calda o fredda, secca o umida.

(Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1913)

.

L’estate che fugge è un amico che parte.

(Victor Hugo, Toute la lyre, 1888)

.

L’estate non si caratterizza meno per le sue mosche e zanzare che per le sue rose e le sue notti stellate.

(Marcel Proust, Jean Santeuil, 1952)

.

Le estati brevi, spesso sono delle primavere precoci.

(William Shakespeare, Riccardo III, ca. 1592)

.

I nostri proverbi dovrebbero essere rifatti. Sono stati scritti d’inverno e adesso è estate.

(Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891)

.

L’estate è quel momento in cui fa troppo caldo per fare quelle cose per cui faceva troppo freddo d’inverno.

(Mark Twain)

.

© Riproduzione Riservata