AFORISMI - Gli aforismi più celebri di Emile Zola

Emile Zola, aforismi celebri

In occasione dell'anniversario della scomparsa dello scrittore francese, abbiamo selezionato i suoi aforismi più celebri
Emile Zola, le frasi e gli aforismi celebri

MILANO – Émile Édouard Charles Antoine Zola (Parigi, 2 aprile 1840 – Parigi, 29 settembre 1902) è stato uno scrittore, giornalista, saggista,critico letterario e fotografo francese. Per ricordarlo nell’anniversario della sua scomparsa, vi proponiamo i suoi aforismi più celebri. Visitate anche la pagina degli aforismi dell’autore sul sito per condividere il vostro preferito sui social! 

“Il compito più alto di un uomo è sottrarre gli animali alla crudeltà”

 

“Quando non si lavora, gli arnesi se ne scappano!”

 

“Il mondo è pieno di brave persone. Quando si è onesti e si lavora, si è sempre ricompensati”

 

“È così bello vivere, e la vita è così dolce che non può essere cattiva!”

 

“La felicità per noi poveretti sta solo nell’umiltà e nell’ubbidienza”

 

“Ho una sola passione, quella della luce in nome dell’umanità che ha tanto sofferto e che ha diritto alla felicità”

 

“La verità è in cammino e niente la potrà fermare”

 

“Quando la verità viene sepolta, cresce, soffoca, accumula una tale forza esplosiva che, il giorno che scoppia, fa saltare ogni cosa con sé”

 

“La verginità è sorella degli angeli, è il possesso di ogni bene, è la sconfitta del diavolo, è la forza della fede. Essa dà la grazia, essa è la perfezione, che vince col solo presentarsi”

 
29 settembre 2015

© Riproduzione Riservata
Commenti