LIBRI - Aforismi e anniversari famosi

Charles M. Schulz, ecco gli aforismi più famosi dell’inventore di Snoopy e dei Peanuts

Oggi nasceva Charles Monroe Schulz, fumettista universalmente noto come il creatore dei Peanuts. Le sue strisce e i suoi indimenticabili personaggi sono un fenomeno di culto e a loro sono stati dedicati anche gli studi di eminenti letterati...

Il 12 febbraio del 2000 ci lasciava Charles M. Schulz. Ecco gli aforismi più famosi del geniale inventore di Snoopy e dei Peanuts Charles

 
MILANO – 15 anni fa scompariva Charles Monroe Schulz, fumettista universalmente noto come il creatore dei Peanuts. Le sue strisce e i suoi indimenticabili personaggi sono un fenomeno di culto e a loro sono stati dedicati anche gli studi di eminenti letterati, tra cui Umberto Eco. Riportiamo di seguito le frasi e gli aforismi più celebri di quello che verrà ricordato da tutti come il ‘papà’ di Snoopy e Charlie Brown.
 

 
‘Mia nonna diceva sempre che puoi sprecare tutta la vita a preoccuparti di cose che non succedono mai.’
 
‘La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull’erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato.’
 
‘Il segreto della felicità è avere tre cose da aspettarti e nulla da temere!’
 
‘Mai stare svegli la notte a rivolgersi domande a cui non si sa rispondere.’
 
‘Nella vita hai bisogno di molto di più di qualcuno accanto che ti dica che stai facendo la cosa giusta.’
 
‘Gli addii mi fanno sempre male alla gola, ho bisogno di più ‘ciao’.’
 
‘Una vita romantica è una vita tragica successa ad un altro.’
 
‘Certo la vita è strana… e dicono che percorriamo questa strada solo una volta. Cosa ci faccio io su questa strada?’
 
– La vita non è mai a senso unico, Charlie Brown. Qualche volta perdi e qualche volta vinci.
– Charlie Brown: davvero? Wow, sarebbe favoloso!
 
‘Mi dispiace capo, è il mio problema, temo… mi chiedo sempre il perché.’

 

– Perché credi che noi siamo qui sulla terra, Charlie Brown?
– Per far felici gli altri.
 
 
 

 
12 febbraio 2014
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti