LIBRI - Auguri a Beppe Severgnini

Buon compleanno – 26 dicembre. Tanti auguri a Beppe Severgnini

Oggi il mondo delle lettere e del giornalismo fa gli auguri a Beppe Severgnini, nato 58 anni fa a Crema. Editorialista del 'Corriere della sera' da ormai lungo tempo, è anche un prolifico scrittore, autore di numerosi best-seller...

Oggi si festeggia il compleanno di Beppe Severgnini, giornalista, saggista e opinionista italiano, blogger del Corriere della Sera dal 1998

MILANO – Oggi il mondo delle lettere e del giornalismo fa gli auguri a Beppe Severgnini, nato 58 anni fa a Crema. Editorialista del ‘Corriere della sera’ da ormai lungo tempo, è anche un prolifico scrittore, autore di numerosi best-seller. Fra i suoi titoli, ormai celeberrimi: ‘Inglesi’, ‘L’inglese. Lezioni Semiserie’, ‘Italiani con valigia’, ‘Un italiano in America’, ‘Italiani si diventa’, ‘Manuale dell’imperfetto viaggiatore’ e ‘Manuale dell’uomo domestico’. Ma sarebbe un peccato imperdonabile non citare anche i fantastici libri dedicati al tormentone Inter (‘Interismi. Il piacere di essere neroazzurri’ e ‘Altri interismi’), fra i pochi libri capaci di trattare con levità ed ironia un tema caldo come quello del calcio.

BIOGRAFIA – Beppe studiò a Crema, dove frequentò il liceo classico e l’Università, laureandosi in giurisprudenza con tesi in diritto internazionale. Dopo un tirocinio a Bruxelles presso la Comunità europea, cominciò a lavorare ventisettenne per Il Giornale di Indro Montanelli come corrispondente da Londra. Negli anni a cavallo della crisi del regime comunista ha fatto l’inviato speciale da vari paesi dell’Est, comprese Russia e Cina. Dopo aver lasciato Il Giornale ed aver seguito Montanelli a La Voce, si è trasferito come corrispondente dagli USA a Washington. Con la fine dell’esperienza de la Voce è approdato al Corriere della Sera, per il quale lavora tuttora in veste di editorialista e articolista; dal 1998 tiene sul Corriere la rubrica/forum Italians; ha scritto inoltre per La Gazzetta dello Sport e l’allegato Sportweek, ed è stato corrispondente dall’Italia per The Economist dal 1996 al 2003. Dal 2007 i suoi articoli sono distribuiti anche dal The New York Times Syndicate. Oltre a scrivere, Severgnini collabora anche con la radio e la televisione ed è stato professore universitario.

26 dicembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti