6 libri per capire l’arte contemporanea

6 libri per capire cos'è l'arte contemporanea e come interpretarla, da regalare a tutti quelli che ci tormentano con il ritornello "Potevo farlo anche io"
6 libri per capire l'arte contemporanea

MILANO – “Ma che ci vuole? Potevo farlo anche io“; “Non è arte“; “È pure brutto!”. Queste sono più meno le frasi standard che sentiamo pronunciare da amici e parenti davanti a un’opera di arte contemporanea. Fatti salvi pochi nomi già famosi, il destino degli artisti contemporanei è quello di essere incompresi, tacciati di scarso talento e di pretenziosità. Eppure, non è così. L’arte contemporanea è meno immediata dell’arte tradizionale, ma non per questo meno valida o meno “arte”. Occorre semplicemente avere qualche strumento in più per saperla interpretare. Qui vi abbiamo raccolto qualche libro che ne parla, da leggere e da regalare ai nostri amici scettici.

Leggi anche: I 10 migliori artisti contemporanei

Lo potevo fare anche io, Francesco Bonami

Con uno stile divertito e irriverente, Francesco Bonami ci aiuta a capire cosa distingue un grande artista da uno pessimo, cosa ha fatto sì che Marcel Duchamp o Andy Warhol abbiano superato la prova del tempo. E se è senz’altro vero che nell’ultimo secolo l’arte si è evoluta al punto da essere quasi irriconoscibile, il prezioso e spesso esilarante lavoro di Bonami ci fa capire una volta per tutte perché non è vero che “potevamo farlo anche noi”.

E questa la chiami arte?, Will Gompertz

Will Gompertz accompagna il lettore in un affascinante tour che cambierà per sempre il modo di concepire l’arte moderna. Dal barattolo di zuppa Campbell di Warhol al pescecane di Damien Hirst l’autore racconta le storie nascoste dietro ogni capolavoro, rivela la vita e perfino aspetti sconosciuti di artisti famosissimi. Scopriremo come l’Arte concettuale non è spazzatura, Picasso è un genio (ma Cezanne ancora meglio), Pollock non è solo pittura a goccia, il cubismo non ha cubi, il Pisciatoio di Duchamp ha cambiato il corso dell’arte, e un bambino di 5 anni non potrebbe veramente realizzarlo.

L’arte nel cesso, Francesco Bonami

Attraverso una serie di racconti e riflessioni, l’autore ci mostra perché ora all’arte non bastano più solo idee che si rincorrono con l’obiettivo di essere una più rivoluzionaria dell’altra. E perché, provocazione dopo provocazione, la contemporaneità ha esaurito il suo potere di stupire. E conclude che, per tornare a essere utile, l’arte deve ritrovare la capacità d’inventare e narrare storie, recuperando quell’essenziale cocktail di ingenuità e genialità che è alla base della creatività umana.

L’arte contemporanea , Angela Vattese

Un testo più approfondito, per chi vuole davvero entrare nelle questioni estetiche legate all’arte alla sua valorizzazione. Nell’arte contemporanea c’è ancora poesia? Cosa siamo disposti a definire arte? Come funziona il sistema che le attribuisce valore?

Lo squalo da 12 milioni di dollari, Donald Thompson

Che senso ha pagare 12 milioni di dollari per uno squalo tigre di 4 metri in una vasca di formaldeide? Con disincanto, grande voglia di dire quello che dell’arte nessuno mai racconta e con tanta passione, Thompson scoperchia un universo un po’ esoterico, dominato da pochi iniziati, e arriva a rendere chiaro perché, in fondo, non è così assurdo spendere 12 milioni di dollari per un pesce sottovetro.

L’arte contemporanea spiegata a tuo marito, Mauro Covacich

arte contemporanea spiegata a tuo marito
Clicca qui per acquistare

Perché Joseph Beuys si è rinchiuso per tre giorni in una galleria in compagnia di un coyote? Perché Mona Hatoum ha proiettato la sua gastroscopia? Perché Marina Abramovic ha trascorso un’intera Biennale di Venezia a scalcare ossi di manzo? Tuo marito sta indugiando perplesso, non capisce per quale ragione dovrebbe seguirti a un temibile vernissage, lui che non distingue un acquerello da un olio. Eppure un modo per fargli cambiare idea c’è. Basta sfogliare queste pagine e lasciare che Mauro Covacich, con allegra semplicità, venga a darti una mano e vi conduca insieme nel mondo dell’arte contemporanea.

© Riproduzione Riservata