Da non perdere

Oggi in tv “La Gabbianella e il gatto”, l’omaggio a Luis Sepùlveda

Torna in tv il lungometraggio del 1998 basato sul romanzo dell'autore cileno "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare"
gabbianella-e-il-gatto

Oggi, alle ore 16.20, Italia 1 ricorda lo scrittore Luis Sepúlveda, morto ieri a causa del Coronavirus, con il film d’animazione “La gabbianella e il gatto”, basato sull’omonimo romanzo. Prodotto da Cecchi Gori nel 1998, il lungometraggio fu diretto da Enzo D’Alò, che aveva già diretto un altro successo animato due anni prima, La freccia azzurra.

La gabbianella e il gatto

Kengah, una gabbiana avvelenata da una macchia di petrolio, riesce ad affidare in punto di morte il proprio uovo al gatto Zorba, strappandogli tre promesse. Quella di non mangiare l’uovo, di averne cura finché non si schiuderà e di insegnare a volare al nascituro. Ispirato al romanzo dello scrittore cileno Luis Sepúlveda “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”.

 

Colonna sonora

Le musiche originali del film sono di David Rhodes. Il brano principale della colonna sonora, “So volare”, è stato scritto e interpretato da Ivana Spagna. Altri brani della colonna sonora sono “Non sono un gatto” di Leda Battisti, “Siamo gatti” di Samuele Bersani, “Duro lavoro” e “Noi siamo i topi” di Gaetano Curreri e Antonio Albanese.

© Riproduzione Riservata
Commenti