Sei qui: Home » Intrattenimento » Musica » “Last Christmas”, la canzone di Natale più famosa di sempre
canzoni di Natale

“Last Christmas”, la canzone di Natale più famosa di sempre

Last Christmas è una canzone cantata e conosciuta davvero da tutti, nonostante abbia 36 anni. Analizziamo il suo testo e la sua storia.

Chi, almeno una volta nella vita, non ha cantato “Last Christmas?” Una canzone nel cuore e nella mente di chiunque, nonostante i suoi 36 anni di vita. Una melodia in grado di farci catapultare immediatamente nell’atmosfera natalizia di questi giorni. Ma di cosa parla questo brano? E perchè il suo video è così famoso? Ripercorriamo insieme la sua storia.

Un successo natalizio che parla di amore

Last Christmas usciva 36 anni fa, scritta e prodotta interamente da George Michael e diventata un grandissimo successo degli Wham.
In realtà, nel suo testo, il Natale viene nominato solo nella famosa frase “Last Christmas I gave you my heart”, poichè nel resto della canzone si parla di una storia d’amore con un brutto finale. Il protagonista narra dell’incontro, un anno dopo, con una sua ex. Un confronto doloroso, che vede la sua donna insieme ad un nuovo amore. Il natale e la sua gioia, si colorano un po’ di malinconia, davanti ad un passato che torna ingombrante e ricorda vecchie ferite d’amore.

Il video musicale diventato una vera icona

Il video Musicale, soprattutto dopo essere stato pubblicato nel 2019 in 4K, è diventato una vera icona degli anni ‘80. Capelli cotonati, jeans a vita alta, maglioni colorati, paillettes. Insomma, non solo neve e addobbi natalizi, ma anche il riassunto di tutte le mode di quegli anni. George Michael incarna quello che era il vero modello di ragazzo negli anni ‘80, con la sua positività e bellezza. Un video diventato un vero e proprio cortometraggio, con una storia in grado di appassionarci anche in soli 4 minuti. Oltre a ciò che la canzone narra, esistono degli elementi in gradi di raccontarci altri dettagli. Un esempio? La famosa spilla, che George aveva regalato alla sua ex e che lei, a sua volta, regala al suo nuovo fidanzato. Una narrazione avvincente, non solo nella cornice musicale indimenticabile, ma anche nelle immagini indimenticabili del videoclip.

Last Christmas, il testo della canzone

Last Christmas I gave you my heart
But the very next day you gave it away
This year, to save me from tears
I’ll give it to someone special

Last Christmas I gave you my heart
But the very next day you gave it away (you gave it away)
This year, to save me from tears
I’ll give it to someone special (special)

Once bitten and twice shy
I keep my distance, but you still catch my eye
Tell me baby, do you recognize me?
Well, it’s been a year, it doesn’t surprise me
“Merry Christmas” I wrapped it up and sent it
With a note saying “I love you”, I meant it
Now I know what a fool I’ve been
But if you kissed me now, I know you’d fool me again

Last Christmas I gave you my heart
But the very next day you gave it away (you gave it away)
This year, to save me from tears
I’ll give it to someone special (special)

Last Christmas I gave you my heart
But the very next day you gave it away
This year, to save me from tears
I’ll give it to someone special (special)
Ohh
Oh, oh, baby

A crowded room, friends with tired eyes
I’m hiding from you and your soul of ice
My God, I thought you were someone to rely on
Me? I guess I was a shoulder to cry on
A face on a lover with a fire in his heart
A man under cover but you tore me apart
Ooh, ooh, now I’ve found a real love
You’ll never fool me again

Last Christmas I gave you my heart
But the very next day you gave it away (you gave it away)
This year, to save me from tears
I’ll give it to someone special (special)

Last Christmas I gave you my heart
But the very next day you gave it away
This year, to save me from tears
I’ll give it to someone special
Special

A face on a lover with a fire in his heart (I gave you mine)
A man under cover but you tore him apart
Maybe next year we’ll give it to someone
I’ll give it to someone special
Special
So long…

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata