Il Natale sta arrivando...

Love Actually, come dichiarare il proprio amore a Natale

Avete un amore impossibile a cui non vi siete mai dichiarati? Se vi manca quel pizzico di coraggio, ecco una scena dal film "Love Actually" che saprà ispirarvi. "Solo perché è Natale (e a Natale si deve dire la verità)" ...
love-actually

Mancano meno di due settimane al Natale. Come ogni anno è arrivato il momento giusto per accoccolarvi sul divano e gustarvi uno dei film più belli del Natale. Con un cast eccezionale, che annovera i nomi di Hugh Grant, Colin Firth, Emma Thompson, Liam Neeson, Alan Rickman e Keira Knightley, Love Actually è una delle commedie inglesi sul Natale che preferiamo.

In una Londra innevata e avvolta dalla magia natalizia, si incrociano le storie di 9 personaggi per raccontare la complessità dei rapporti umani e le peripezie dell’amore. Chi l’ha visto, di certo non avrà dimenticato una delle scene finali del film – forse una delle dichiarazioni d’amore più belle di sempre – che ci fa commuovere ogni volta per il suo romanticismo ironico e delicato. 

Dichiarare il proprio amore a Natale

Juliet e Peter si sono appena sposati e Mark è il testimone di nozze e migliore amico di Peter. Pochi giorni dopo, Juliet va a casa di Mark, cercando di farsi dare il video della serata, nonostante lui sia sempre stato freddo nei suoi confronti. Ma quel giorno, guardando la cassetta, si accorge che il video fatto da Mark altro non è che una sequenza di suoi primi piani. Lì capisce che Mark è innamorato di lei e finalmente si spiega la freddezza che lui le aveva sempre dimostrato. La vigilia di Natale, Mark si presenta alla porta della casa dei due sposi e, facendo finta di essere un cantante di strada, mostra a Juliet una serie di cartelli per dichiararle il suo amore.

«Con un po’ di fortuna l’anno prossimo mi fidanzerò con una di queste ragazze. Ma per ora lasciami dire, senza speranza né intenzioni, solo perché è Natale (e a natale si deve dire la verità): per me tu sei perfetta e il mio cuore straziato ti amerà finché non sarai così».

 

© Riproduzione Riservata
Commenti