Sei qui: Home » Frasi » “Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu possa dirlo” di Evelyn Beatrice Hall
la frase del giorno

“Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu possa dirlo” di Evelyn Beatrice Hall

La frase del giorno che abbiamo scelto oggi appartiene alla scrittrice britannica Evelyn Beatrice Hall e ben esprime  il concetto dell'importanza della libertà di espressione. Un tema su cui ci si dibatte in questi giorni.

La frase del giorno che abbiamo scelto oggi appartiene alla scrittrice britannica Evelyn Beatrice Hall e ben esprime  il concetto dell’importanza della libertà di espressione a prescindere da schieramenti e opinioni. 

Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu possa dirlo.

Virologi e libertà di parola

Il tema riguardante la libertà di parola è sempre di grande richiamo per la cronaca. In questi giorni ci si dibatte relativamente al fatto se sia giusto o no consentire ai virologi di parlare in tv senza autorizzazione da parte della rispettiva struttura sanitaria. L’ordine del giorno relativo al Dl Green Pass bis è stato accolto dal governo e afferma che i professionisti sanitari “possono fornire informazioni relative alle disposizioni sulla gestione dell’emergenza sanitaria in corso, tramite qualunque mezzo di comunicazione, previa esplicita autorizzazione della propria struttura sanitaria”.

Un odg che ha mandato su tutte le furie più di un virologo. “Non si può mettere un bavaglio a medici e professori che parlano sui media di come evolve una malattia infettiva perché fino a prova contraria siamo in uno Stato democratico – ha detto all’Ansa Matteo Bassetti, direttore della clinica di malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova – Limitare la libertà di parlare sarebbe gravissimo, scandaloso, questo è fascismo. Sarebbe una norma che rasenta la stupidità, il ridicolo”. L’attacco “ai professionisti sanitari che parlano con i media è incomprensibile e inconcludente” sostiene il virologo Fabrizio Pregliasco, mentre per Massimo Galli, primario dell’Ospedale Sacco di Milano, si tratt di “bavaglio”.

Evelyn Beatrice Hall e Voltaire

La frase di Evelyn Beatrice Hall, che per la forza democratica del suo messaggio è spesso citata nei discorsi di politici e oratori, è spesso erroneamente attribuita a Voltaire. Il motivo del malinteso è subito spiegato: Evelyn Beatrice Hall è stata una scrittrice e biografa britannica che ha scritto sotto lo pseudonimo di S.G. Tallentyre. È conosciuta soprattutto per la sua biografia su Voltaire, “Gli amici di Voltaire“, completata nel 1906. Fu lei a scrivere la frase, erroneamente attribuita a Voltaire, “I disapprove of what you say, but I will defend to the death your right to say it” (“Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo”), come una manifestazione del pensiero di Voltaire. Tale frase è nota anche nella leggera variante, “Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu possa dirlo”.

© Riproduzione Riservata