Sei qui: Home » Frasi » Perché è importante adattarsi al cambiamento, la lezione di Albert Einstein
La citazione del giorno

Perché è importante adattarsi al cambiamento, la lezione di Albert Einstein

Una riflessione di Albert Einstein che ci invita a riflettere sulla nostra capacità di accogliere il cambiamento e adattarci a esso

Per cominciare la giornata di oggi, vi proponiamo una frase di Albert Einstein che ci invita a riflettere sulla nostra capacità di adattarci al cambiamento. Una riflessione che ci tocca nel profondo. Soprattutto in questo momento, in cui siamo chiamati nuovamente a piegare i nostri desideri e la nostra libertà a un cambiamento profondo e impossibile da contrastare. Ma è qui, sostiene Einstein, che si misura la nostra intelligenza. 

La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario

Albert Einstein, il genio in 10 frasi

Albert Einstein, il genio in 10 frasi

Albert Einstein è lo scienziato che più di tutti ha cambiato il nostro modo di percepire la realtà. Vi proponiamo le sue migliori frasi

Il padre della relatività

Nato a Ulma il 14 marzo 1879, Albert Einstein è stato uno dei più grandi fisici matematici della storia. Considerato un vero e proprio genio per i suoi importanti e innovativi contributi alla fisica, Einstein è noto soprattutto per la rivoluzionaria “teoria della relatività“. Teoria che gli valse nel 1921 il premio Nobel per la Fisica.

Via: Treccani

L’importanza di cambiare

Da oltre un anno siamo stati costretti a vivere momenti particolari, che ci hanno costretti a modificare i nostri comportamenti e ad affrontare diverse difficoltà dovute alla nostra forza di adattamento. In molti spesso non hanno avuto il tempo di sviluppare i meccanismi di apprendimento fisiologici sociali che questi cambiamenti ci richiedono, rischiando di rimanere impreparati e spizzati, a volte incapaci di adattarci.

Il concetto di resilienza che ci ha contraddistinto in questo periodo deve essere ripensato in termini attivi e non più passivi. Non dobbiamo più aspettare di adattarci, al contrario abbiamo dovuto lavorare per rigenerare in continuazione i sistemi intorno a noi, con nuove e dinamiche modalità di interazione tra la causa e l’effetto che saranno portate da qualsivoglia evento esterno o interno.

Andando avanti a testa bassa, siamo riusciti a sviluppare, grazie a quell’intelligenza a cui fa riferimento Albert Einstein in questa citazione, una grande forza di adattamento, che sicuramente ci tornerà utile in futuro, anche per affrontare cambiamenti meno duri.

Albert Einstein, il pensatore 

Sebbene Albert Einstein sia ricordato e riconosciuto per il suo fondamentale contributo alla fisica moderna, non c’è dubbio che egli nutrisse un sincero interesse per la filosofia. Da quando per la prima volta lesse un libro di Kant, Einstein iniziò a mettere nero su bianco le sue riflessioni, dedicandosi in particolar modo alla scrittura di testi filosofici. Egli non si considerò mai un filosofo nel senso proprio del termine, eppure ancora oggi ci affidiamo alle sue massime, come ci si affida al pensiero di grande saggio dell’antichità.

 

Potrebbe interessarti anche:
“L’autostima non si costruisce con feste e bei vestiti, ma nei momenti difficili della vita” di Paolo Crepet
"L'autostima non si costruisce con feste e bei vestiti, ma nei momenti difficili della vita" di Paolo Crepet

La frase del giorno con cui vi invitiamo a riflettere in questo inizio giornata è di Paolo Crepet, psichiatra, scrittore e sociologo italiano, tratto dal suo libro "Sull'amore".

L’inutilità della guerra secondo Gino Strada
L’inutilità della guerra secondo Gino Strada

Il 21 aprile Gino Strada avrebbe compiuto 74 anni. Ricordiamo lui e il suo impegno nella lotta per i diritti umani con una frase che parla della guerra e della sua inutilità.

Cos’è la libertà per una donna secondo Simone De Beauvoir
Cos'è la libertà per una donna secondo Simone De Beauvoir

Quello di Simone de Beauvoir è un invito a essere intense, tenaci, caparbie, sfrontate se necessario, solo così potremo essere libere

Cos’è la violenza secondo Isaac Asimov
Cos’è la violenza secondo Isaac Asimov

Isaac Asimov è stato un grande scrittore, biochimico e divulgatore scientifico nato russo e naturalizzato statunitense. Vogliamo ricordarlo citando una sua frase che ben si applica alle barbarie con cui siamo costretti a convivere ogni giorno.

Cosa unisce due persone innamorate, le “affinità elettive” di Goethe
Citazione-goethe

In ricordo di Johann Wolfgang von Goethe, una frase per riflettere sul bisogno intrinseco d'amore che ogni uomo ha dentro di sé

Riscoprire il valore della fratellanza secondo Fedor Dostoevskij
Riscoprire il valore della fratellanza secondo Fedor Dostoevskij

In questi giorni, siamo testimoni di terribili violenze ma anche di meravigliosi gesti di fratellanza. La frase del giorno non può che essere legata a questo importante valore.

© Riproduzione Riservata