Giò Martorana, ”Con Sparkling Italy ho voluto rendere omaggio alle eccellenze italiane con le bollicine”

Un allegro inno per magnificare ciò che gli italiani sanno fare, attraverso pagine che scorrono in un gioco di armonie ed effervescenze visive. E’ questo “Sparkling Italy”, un volume di grande impatto visivo che racconta, attraverso gli scatti di Giò Martorana...

Il volume raccoglie attraverso gli scatti del celebre fotografo una storia artisticamente inedita, mai pensata prima, sullo spumante italiano

MILANO – Un allegro inno per magnificare ciò che gli italiani sanno fare, attraverso pagine che scorrono in un gioco di armonie ed effervescenze visive. E’ questo “Sparkling Italy”, un volume di grande impatto visivo che racconta, attraverso gli scatti di Giò Martorana, una storia artisticamente inedita, mai pensata prima, sullo spumante italiano, un prodotto che si connota consistentemente come testimone dell’Italian life style e del Made in Italy d’eccellenza nel mondo.

PAESAGGI “FRIZZANTI” – L’opera ritrae un’accurata selezione di prestigiosi produttori italiani di spumante sullo sfondo delle più belle città e paesaggi del nostro paese, accostata ad altre eccellenze nostrane universalmente riconosciute, dalla moda al design, alla gastronomia, alla musica e alla tecnologia, narrando la classe e lo stile del bel vivere italiano, di quell’Italia che, nota Bernardo Pasquali nel suo contributo, “grida le sue eccellenze al mondo e conserva prezioso questo mistero, come un bene inestimabile, che racconta secoli e secoli di storie semplici e di illuminazioni”. Il tutto corredato da puntuali citazioni di personaggi celebri della letteratura, della musica, anche dell’aviazione, che rimandano al tema della bellezza.

GENIO E BELLEZZA MADE IN ITALY – Le foto sono state scattate in contesti artistici, naturali e di costume, che rendono omaggio al genio e alla bellezza italici. Abbiamo voluto dare un concetto di Sparkling nel senso di “eccellenza italiana”, dal mondo della moda al design, passando per la cultura – afferma Giò Martorana – E’ un libro completamente diverso dai soliti libri sul mondo del vino, in quanto non ci sono le foto di vigneti, del paesaggio, ma semplicemente una vigna fatta da Gianmaria Buccellati, un grandissimo maestro dell’oreficeria. Protagoniste sono bottiglie ricontestualizzate in luoghi cult a livello internazionale che tutto il mondo ci invidia come Venezia, Portofino, costiera amalfitana. E’ un concetto di eccellenza italiana trasversale, tutto con il “profumo” delle bollicine.”

VIAGGIO NEL GUSTO ITALIANO – Il libro è un invito ad attraversare l’Italia intera, alla scoperta di itinerari originali, spesso inediti, ma sempre di incontestabile interesse e valore, scanditi da quella particolare qualità della vita, tipicamente italiana, espressa nella magia dei luoghi o nel profumo di un bicchiere di spumante. “Il libro è un invito al viaggio e al gusto italiano – prosegue Giò Martorana – che va dalla moda alla gastronomia, ai grandi ristoranti stellati e non. Ci sono le opere d’arte, Pompei, un omaggio a Domenico Modugno con la sua statua a Polignano a Mare, c’è la Scala di Milano, c’è Verdi. Le foto – prosegue Giò Martorana – sono state completamente inventate: c’è una modella con delle capsule per chiudere lo spumante, foto ambientate dentro a un circo in omaggio a Federico Fellini, ci sono le bottiglie appoggiate sulle corde del pianoforte per omaggiare Fazioli, leader mondiale nella costruzione di pianoforti, sul Ponte dei Sospiri a Venezia, dentro la galleria di Palazzo Biscari a Catania, con ritratta una modella che rende omaggio il film Il Gattopardo. Viene rappresentata un’Italia alta, che tutto il mondo ci invidia, con luoghi mitici come il Caffè Greco di Roma. Un’Italia che rappresenta un’idea di qualità e di forza a livello internazionale, con i grandi marchi”.

7 dicembre 2013

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata