Estate, i 10 aforismi più suggestivi dedicati alla bella stagione

Solstizio d'estate. Festa del sole. Finalmente oggi possiamo dare il benvenuto alla tanto attesa estate 2015 e iniziare a programmare le vacanze e le giornate di tempo libero. In antichità, la sera del 21 giugno, era un momento molto particolare...

Questa sarà la notte più corta dell’anno. Oggi, si festeggia l’arrivo dell’estate, le giornate si allungano, la voglia di vacanza cresce come la voglia di stare all’aria aperta. Sole, amici e tempo libero. Per inaugurare, quindi, l’inizio della tanto attesa estate 2015, ecco una selezione degli aforismi più belli

 

MILANO – Solstizio d’estate. Festa del sole. Finalmente oggi possiamo dare il benvenuto alla tanto attesa estate 2015 e iniziare a programmare le vacanze e le giornate di tempo libero. In antichità, la sera del 21 giugno, era un momento molto particolare e sono tantissimi (in alcuni posti ancora oggi) i riti propiziatori fatti per celebrare la notte più corta dell’anno: falò purificatori, raccolta dell’erba (che si pensava avesse un potere particolare) e molti altri ancora. Anche noi abbiamo il nostro rito personale, in occasione di eventi come questo. Ovvero: proporvi una selezione degli aforismi più belli legati all’estate. Leggete e condividete.

 

D’inverno non vedete l’ora che arrivi l’estate. D’estate avete paura che torni l’inverno. Per questo non vi stancate mai di rincorrere il posto dove non siete: dove è sempre estate.

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento (Tim Roth), in La leggenda del pianista sull’oceano, 1998

 

Le estati volano sempre… gli inverni camminano! 

Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

 

Nella profondità dell’inverno, ho imparato alla fine che dentro di me c’è un’estate invincibile.

Albert Camus

 

La gente non si accorge se è estate o inverno quando è felice.

Anton Čechov, Tre sorelle, 1900

 

Estate. Un’estate è sempre eccezionale, sia essa calda o fredda, secca o umida.

Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1913

 

L’estate che fugge è un amico che parte.

Victor Hugo, Toute la lyre, 1888

 

L’estate non si caratterizza meno per le sue mosche e zanzare che per le sue rose e le sue notti stellate.

Marcel Proust, Jean Santeuil, 1952

 

Le estati brevi, spesso sono delle primavere precoci.

William Shakespeare, Riccardo III, ca. 1592 

 

I nostri proverbi dovrebbero essere rifatti. Sono stati scritti d’inverno e adesso è estate.

Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

 

Tutti nella vita hanno una uguale quantità di ghiaccio. I ricchi d’estate, i poveri d’inverno.

Bat Masterson

 

21 giugno 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata